Sogliano Cavour, sostanze stupefacenti e fucili in casa: nei guai due uomini

Nell’ambito dell’operazione dei Carabinieri, un uomo è stato arrestato in flagranza di reato mentre un altro è stato deferito in stato di libertà.

Non l’ha spuntata un 44enne nato a Galatina che è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile Nor della Compagnia di Maglie. L’uomo, residente a Sogliano Cavour, è stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti.

È stato grazie all’attività dei carabinieri, finalizzata al contrasto di reati in materia di stupefacenti che il 44enne è stato individuato. A seguito della perquisizione personale e poi domiciliare, gli uomini in divisa hanno trovato l’uomo in possesso di un involucro di 305 grammi di eroina e di 493 grammi di marjuana.

Tutto è il materiale è stato sottoposto a sequestro mentre l’uomo è stato arrestato in flagranza di reato.

Sempre nel contesto della stessa operazione, a Sogliano Cavour, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un uomo ritenuto responsabile di violazioni in materia di armi. Il 63enne, infatti, aveva omesso di comunicare il trasferimento di 2 fucili e 179 cartucce calibro 12 presso la nuova abitazione. L’uomo, inoltre, aveva omesso di custodire le armi secondo le modalità prescritte.

Oltre ai due fucili, i militari hanno trovato un fucile ad avancarica (doppietta), detenuto illegalmente, con matricola illeggibile e sul quale sono in corso accertamenti.