Sternatia, va a fuoco un negozio di detersivi: danni anche alle vicine abitazioni

Un incendio si è sviluppato questa mattina presso un negozio di articoli per la casa di Sternatia. Le fiamme hanno raggiunto anche le case adiacenti all’esercizio commerciale e provvidenziale è stato l’arrivo dei Vigili del Fuoco. Presente anche il 118 per qualcuno intossicato.

E’ stata tanta la paura questa mattina in quel di Sternatia, dove improvvisamente è divampato un incendio che ha gettato il paese nel panico. È successo tutto repentinamente e in modo in aspettato e a essere stato preso di mira è stato un negozio di articoli per la casa e di detersivi.
 
In particolare, l’allarme è stato lanciato intorno alle ore 9 del mattino di oggi, durante l’orario di apertura degli esercizi commerciali: è stato subito notato come dal negozio di detergenti 'Deter House' sito in via Lombardia si era sviluppato un rogo le cui fiamme stavano rapidamente raggiungendo le vicine abitazioni. Come previsto, infatti, il fuoco è arrivato presso le due case adiacenti, gettando tutti nel panico. Tempestivo e provvidenziale, a questo punto, è stato l’arrivo dei Vigili del Fuoco della Compagnia di Maglie, i quali immediatamente si sono messi all’opera per domare le fiamme, sempre più avvolgenti. Subito dopo sono arrivati anche alcuni rinforzi dal Comando provinciale di Lecce.
 
Fortunatamente i caschi rossi hanno spento il rogo, ma per qualcuno si è reso necessario l’intervento del personale di primo soccorso del 118, molto probabilmente per un principio di stato di intossicazione dovuto al fumo e, per questo, tutti gli appartamenti della zona sono stati evacuati. Sedato l’incendio ora inizia la conta dei danneggiamenti: molte abitazioni, infatti, risultano al momento annerite e rovinate dalle fiamme, mentre sono ancora in fase di quantificazione i  danni recati al negozio di articoli per la casa da dove si è scatenato il tutto. Ad accertarlo saranno i componenti dell'Ufficio tecnico del Comune della Grecìa Salentina.
 
Sul posto sono sopraggiunti anche i Carabinieri della vicina stazione che hanno dato il via alle indagini: ancora troppo presto per dire se l’incendio si sia innescato in modo accidentale oppure se le sue origini sono dolose, sebbene i primi indizi portino a pensare a un improvviso cortocircuito.


In questo articolo: