Si butta dal settimo piano dell’ospedale, 31enne muore a Gallipoli

L’uomo si è lanciato nel vuoto nel tardo pomeriggio e per lui non c’è stato nulla da fare. Tristezza e sgomento al Sacro Cuore di Gallipoli.

Ospedale-Gallipoli-Leccenews24

Un pomeriggio da dimenticare nel nosocomio gallipolino. Un uomo di 31 anni, di Gallipoli, ha deciso di porre fine alla sua vita ed ha scelto di farlo dal settimo piano dell’ospedale Sacro Cuore di Gesù.

Non si conoscono i motivi del gesto estremo, ma quello che si ipotizza è che l’uomo abbia agito con lucidità, raggiungendo la torre che ospita il reparto di Anatomia patologica da una scala di servizo. Da qui, il 31enne ha aperto una porta finestra e si è lanciato nel vuoto.

A nulla sono valsi i soccorsi, poichè lo schianto al suolo è stato terribile. Gli operatori sanitari hanno potuto soltanto constatare il decesso.

La notizia si è diffusa a macchia d’olio per tutta la struttura, lasciando tutti nello sgomento.

Sul posto per effettuare i rilievi sono giunti i carabinieri del Norm di Gallipoli.



In questo articolo: