Tentano il furto alla Coop ma gli agenti li mettono in fuga: preso solo uno dei tre ladri

I tre stavano cercando di scassinare a colpi di martello la finestra del supermercato di Acquarica del Capo quando sono stati sorpresi dalla Polizia.

Hanno tentato di introdursi in un supermercato per rubare, ma la fortuna non è stata dalla loro parte. Protagonisti di un tentativo di furto ai danni del supermercato Coop di Acquarica del Capo sono tre ladri, incappucciati e vestiti di nero. Nella tarda serata di ieri, 9 luglio, i tre cercavano di scardinare la finestra del supermercato a colpi di martello. Ma quando la Polizia si è messa di mezzo, il colpo, per fortuna, è stato sventato.

Grazie all’intervento degli agenti del Commissariato di Polizia di Taurisano i tre individui si sono dati alla fuga. Alla vista della pattuglia i tre individui, infatti, hanno abbandonato la borsa contenente gli arnesi che stavano utilizzando per scassinare la finestra del locale e sono scappati nella campagna circostante, scavalcando un muro di cinta di una casa in costruzione.

Sebbene la campagna fosse completamente al buio, rendendo l’operazione più complicata, i poliziotti hanno inseguito i tre individui nell’area circostante a piedi. Uno dei tre è stato, dunque, raggiunto dagli uomini in divisa ed identificato. Si tratta di un 26enne di Taurisano pluripregiudicato adesso agli arresti domiciliari. Gli altri due, invece, sono stati più fortunati, riuscendo a sfuggire ai poliziotti con il favore delle tenebre. Al momento sono in corso le indagini per identificarli.

Oltre alla borsa lasciata sulla scena del crimine, i tre si sono disfatti anche di altri attrezzi: una mazzola di grosse dimensioni; uno scalpello; cacciaviti; mola elettrica e altro. Tutto sottoposto a sequestro.



In questo articolo: