Terremoto in Salento, tanta la paura. L’epicentro in Albania

È di pochi minuti fa il terremoto avvertito su tutto il territorio che ha suscitato non poca preoccupazione, spingendo alcuni a scendere in strada.

Scosse di una  che però hanno fatto tremare, almeno per qualche istante, di paura. Chi ha avvertito il rumore dei piatti nella credenza, chi si è accorto delle sedie non proprio ferme, chi, invece, è sceso per strada spaventato. È di qualche minuto fa il terremoto chiaramente avvertito nel brindisino e nel leccese, suscitando non poca agitazione. Le scosse avvertite, secondo le segnalazioni, sarebbero almeno due, entrambe tra le 16 e le 16:20.

Stando all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sala sismica Ingv-Roma, il terremoto di magnitudo Mwp 5.8 ha avuto origine sulle coste dell’Albania settentrionale alle 16:04, ad una profondità di 20 km. Un secondo evento sismico si è poi verificato alle 16:15, questa volta con magnitudo di 5.3, sempre originatosi sulle coste dell’Albania settentrionale.

A partire dalle coste dello stato che si affaccia sull’Adriatico, le scosse dell’evento sismico sono state avvertite anche in Salento.

Molte sono state le segnalazioni da parte di persone preoccupate. Le scosse sismiche sono state avvertite chiaramente dai residenti e diverse sono state le reazioni. Soprattutto per chi abita ai piani superiori di appartamenti o condomini, la sensazione deve essere stata tutt’altro che piacevole ed alcuni hanno deciso di mettersi in sicurezza scendendo per strada ed aspettando la fine del terremoto.



In questo articolo: