Tutta l'energia degli Après la Classe nel loro ultimo lavoro. Con 'Circo Manicomio' la voglia di vivere diventa virale

Sei in » »

Nella Discoteca Laziale di Roma alle 18 la presentazione del cd degli Après la Classe, la band che da vent'anni fa cantare e ballare i giovani. Sempre on the road con i ritmi coinvolgenti del loro sound esclusivo, pronti con il nuovo tour per Circo Manicomio.


Après la Classe
Après la Classe

Dal Salento. Esce oggi con una presentazione in grande stile, “Circo Manicomio” l’ultimo lavoro discografico degli Après la Classe, band salentina che da anni raccoglie consensi a livello internazionale. A Roma nella Discoteca Laziale, questo pomeriggio alle 18.00, e domani 10 giugno alla Feltrinelli di Lecce, gli Après incontreranno amici e fans per parlare di questo nuovo cd, il sesto registrato in studio.
  
A tre anni di distanza da “Riuscire a volare”, il gruppo torna con la forza travolgente di un sound inconfondibile che traduce in musica l’attenzione ai temi sociali da sempre canovaccio di ogni canzone degli Après. Un sound che diventa contenitore di generi differenti e mixa sapientemente i ritmi mediterranei e latini, il rock e il raggamuffin.
  
Nati nel 1996, gli Après la Casse, debuttano nel 2002 sulla scena internazionale con l'album che prende il nome dalla stessa band. Tratto da “Après la Classe”, il brano "Paris" diventa subito una hit di grande successo. Dopo aver festeggiato nel 2016 i vent’anni di attività, il 2017 vede la formazione di Aradeo nuovamente conquistare la scena musicale con un tour che porterà nelle piazze “Circo Manicomio”.  Disponibile nei negozi, nei digital store e in streaming, questo lavoro traccia il loro ritorno alle origini.
  
Gli Après La Classe, sempre alla ricerca di nuovi orizzonti da esplorare, in questo album indossano i panni di una compagnia circense d'altri tempi e come avviene nell’universo magnetico del circo, dove regna la magia dell’arte, si mescolano suoni e immagini sotto un grande tendone rosso, cuore pulsante di un carrozzone itinerante che regala sogni, illusioni e sorrisi.
  
Ed è proprio questo l’obiettivo della band. Cesko (voce, synth, chitarre), Puccia (voce, fisarmonica, tastiere), Combass (basso, cori), Alex Ricci (chitarra), Giammy (batteria) puntano con queste straordinarie 13 tracce a regalare luce e sorrisi in un momento in cui troppo spesso il futuro appare buio e angosciante.
  
Come il trapezista, il giocoliere, il domatore che affidano la propria vita all’arte di sognare, affidare alla musica un messaggio di allegria e speranza non potrà che essere la chiave di volta per tornare ad essere perfetti funamboli, capaci di restare in equilibrio sulle sinuosità della vita.
  
di Tiziana Protopapa

Autore:
0 commenti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |