“Un albero per amico”, alla Livio Tempesta la Festa nazionale dell’albero per imparare “la cura”

Su impulso dell’associazione F.ORTI per Lecce APS alla scuola elementare-materna Livio Tempesta ”Un albero per amico”, in occasione del decennale della giornata nazionale dell’albero.

un albero per amico

”Prendersi cura di”. Questo l’obiettivo prefissato dall’associazione F.ORTI per Lecce Aps, che in occasione della festa nazionale dell’albero coinvolgerà gli studenti della scuola elementare e materna Livio Tempesta del V Circolo didattico di Lecce nel Progetto “Un albero per amico”. Il rispetto per l’ambiente, l’attenzione alla sostenibilità, la propensione alla vivibilità degli ambienti. E la sensibilità verso quanto ci circonda, a partire dagli altri esseri viventi da trattare con cura e rispetto. È l’orizzonte a cui mira il percorso di riflessione che, nella giornata di lunedì 22 novembre, porterà i giovani studenti a piantumare alberi di Olivi, Lecci e Querce Vallonee, dopo aver appreso delle nozioni basilari dall’Agronomo e professore Vincenzo Mello, dagli alunni dell’Istituto Tecnico Agrario “Presta-Columella” di Lecce e dai loro docenti.

Il progetto voluto dall’associazione nasce in seno al decennale della Giornata nazionale dell’albero, promossa dal Ministero dell’ambiente dal 2011, e dalla Festa dell’Albero istituita tre anni prima, nel 2008, da Legambiente. Ricorrenze indette per ricordare l’importanza che gli alberi rivestono per la vivibilità degli ambienti e per la qualità dell’aria, il cui spirito è stato assorbito dall’iniziativa di sperimentazione didattica “Un albero per amico” con cui gli studenti – sin dalla più tenera età – sono messi nella condizione di sviluppare una sensibilità verso i temi della sostenibilità ambientale, tornati centrali in questi anni.

Coinvolte nell’iniziativa tutte le scuole del polo didattico: la scuola elementare di via Archita da Taranto, la scuola elementare di via Ofanto, la scuola materna di via Montale e la scuola materna di via Vecchia Frigole. La piantumazione degli alberi renderà gli studenti insieme al personale scolastico ufficialmente custodi delle piante, responsabili della cura e della loro crescita in benessere.