Si allontana in auto all’alba e non torna più a casa: si cerca un 73enne scomparso

Esce all’alba e non torna più a casa. Sono ore di angoscia per la famiglia di un 73enne di Barbarano del Capo di cui si sono perse le tracce

Sono ore di angoscia per la famiglia di Venerino Giannotta, 73enne di Barbarano del Capo scomparso nel nulla dalle prime luci del mattino, quando si è messo al volante della sua Peugeot 107 di colore nero diretto chissà dove e non è più tornato a casa.

L’allarme è scattato ooco prima dell’ora di pranzo, quando la sua assenza ha cominciato a preoccupare sempre più i parenti. Il silenzio calato attorno all’anziano, che non ha con sé i documenti né il cellulare, ha spinto la sua famiglia a chiedere aiuto alle Forze dell’Ordine che hanno subito dato il via alle ricerche non solo nella frazione di Morciano di Leuca, ma in tutte le campagne del sud Salento. Ogni minuto è prezioso. Non è escluso che il 73enne, con qualche problema di salute, abbia perso l’orientamento. Magari ha raggiunto qualche comune vicino o si è allontanato troppo da casa e non è più riuscito a trovare la strada per rientrare. Ipotesi.

In campo sono scesi anche i Vigili del Fuoco che, con i cani specializzati nella ricerca di persone stanno setacciando la zona con l’aiuto prezioso dei Carabinieri della compagnia di Tricase, della protezione civile e dei volontari. Questo via terra. Gli elicotteri, nel frattempo, stanno sorvolando le campagne del Capo di Leuca.

Nzino, come è conosciuto in paese, pare che sia vestito con un pantalone grigio e una maglia a maniche corte blu scuro. Chiunque lo avesse visto o notasse l’auto può fare una segnalazione ai numeri di emergenza.



In questo articolo: