Anziana positiva al covid-19, muore al Dea di Lecce: proveniva da una casa di riposo del Capo di Leuca

Intanto, questa notte al DEA di Lecce, è morta una 87enne proveniente dall’Rssa “La Fontanella” di Soleto. Sale così a 15, il numero complessivo di persone decedute.

Un nuovo caso di contagio da covid-19, accertato in ospedale, per una signora proveniente da una rssa del Capo di Leuca e nel frattempo deceduta.

Una 87enne originaria di Morciano di Leuca, residente a Salve, ospite di una rssa di Alessano, era stata trasferita il 20 marzo presso il “Vito Fazzi” di Lecce per altre patologie. In quest’occasione era stata sottoposta a tampone che aveva dato un esito negativo. In seguito, invece, era emersa la sua positività al Coronavirus. La donna, nella giornata di sabato, era stata ricoverata al Dea. E in queste ore è morta in ospedale.

Saranno comunque i successivi esami, a stabilire con esattezza in che modo e dove sia avvenuto il contagio. E si cercherà di capire se ci siano casi di positività al coronavirus che abbiano un collegamento con la suddetta rssa del Capo di Leuca. Intanto, sono stati disposti i tamponi per tutti gli ospiti della struttura. Ad ogni modo, considerando il tempo trascorso dal suo trasferimento dalla casa di riposo, le probabilità che l’87enne abbia contratto il virus all’interno della rssa, risultano molto basse.

In merito al decesso dell’anziana signora, il sindaco di Salve, l’avvocato Francesco Bellanova, afferma: “Sono addolorato per la perdita di una concittadina e domani si svolgerà il funerale in forma privata, nel rispetto delle norme di sicurezza contro il rischio contagio da covid-19”. Il sindaco precisa che: “A Salve non c’è alcun allarme e la signora era da diversi anni ospite di una casa di riposo, dove la situazione è sotto controllo”. Naturalmente, aggiunge, “bisogna tenere alto il livello di vigilanza e far rispettare le regole.”

Morti 15 ospiti della Rssa di Soleto

Intanto, questa notte al DEA di Lecce, è morta una 87enne proveniente dall’Rssa “La Fontanella” di Soleto. Sale così a 15, il numero complessivo di persone decedute, provenienti dalla suddetta casa di riposo.

Sempre nella giornata di sabato, è deceduta un’altra anziana che era stata ospite della Rssa “La Fontanella” di Soleto. L’84enne è morta presso il Dea di Lecce, dove era stata trasferita.

Invece, continuano le indagini della magistratura, dopo gli esposti dei parenti degli anziani ospiti della Rssa “La Fontanella” di Soleto. Il fascicolo, al momento a carico di ignoti, è nelle mani del sostituto procuratore Alberto Santacatterina, con il coordinamento del procuratore aggiunto Elsa Valeria Mignone. L’ipotesi di reato è “abbandono di persone incapaci”.



In questo articolo: