Dopo l’ennesimo episodio di violenza trova il coraggio di denunciarlo, scatta l’arresto per un marito violento

L’uomo è accusato di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia aggravati, minacce e lesioni personali. I fatti si sarebbero svolti negli ultimi venti anni.

Ancora un caso di violenza tra le mura domestiche in Salento.

Nella nottata appena trascorsa a Casarano, i Carabinieri della Stazione locale, in seguito a una denuncia/querela presentata da una donna, hanno arrestato in flagranza di reato il marito, poiché ritenuto responsabile di sequestro di persona, maltrattamenti in famiglia aggravati, minacce e lesioni personali.

L’uomo, nel corso degli ultimi vent’anni, avrebbe adottato nei confronti della moglie, condotte aggressive, sopraffattorie, denigratorie, vessatorie, anche lesive della sua integrità fisica e morale, restringendone anche la libertà personale e di autodeterminazione, anche alla presenza dei figli minori.

La vittima, in seguito all’ultimo episodio di violenza nella stessa giornata, è stata visitata da personale sanitario pronto soccorso dell’ospedale “Francesco Ferrari.

L’Arrestato, espletate formalità rito, stato tradotto presso propria abitazione in regime arresti domiciliari così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.