Paura a San Cataldo. Finisce in mare con l’auto, donna salvata da un ragazzo

La Opel Corsa, con all’interno una donna, è finita in mare, non lontano dalla Darsena di San Cataldo. Scongiurato il peggio.

In tanti hanno cercato in riva al mare di San Cataldo un po’ di “pace” dal caldo afoso causato dall’anticiclone africano, ma i bagnati intenti a godersi la giornata non lontano dalla Darsena hanno assistito ad una scena inusuale, che poteva finire in tragedia se in riva non ci fosse stato un ragazzo che non ha esitato a gettarsi in acqua per salvare, con l’aiuto di altri bagnanti, la donna che, al volante della sua auto, era finita in mare. L’orologio aveva da poco segnato le 14.30, quando la Opel Corsa è “scivolata” in acqua. Sono stati veri e propri attimi di paura, interrotti dal coraggio di alcuni presenti che si sono lanciati per aiutare la persona che era all’interno, scongiurando il peggio.

La donna , una 61enne di Lecce, è stata accompagnata a riva e rincuorata. Se l’è cavata solo con un grande spavento come confermato anche dai sanitari del 118 che, giunti sul posto con un’ambulanza, hanno monitorato le sue condizioni di salute, buone nonostante l’accaduto.

Gli agenti della Polizia Municipale e i vigili del fuoco, intanto, hanno messo in sicurezza la zona per avere la tranquillità necessaria per  estrarre il veicolo dall’acqua.