Chiede acqua, ma gli servono brillantante. Giovane del Basso Salento ricoverato al Panico

E’ accaduto nella mattinata di oggi in un bar di Castrignano del Capo. Il giovane è stato sottoposto a un intervento chirurgico e si trova in rianimazione.

E’ entrato in un bar di Castrignano del Capo chiedendo un bicchiere d’acqua, solo che non si trattava di acqua, bensì di brillantante per lavastoviglie, per questo, subito dopo aver ingerito il liquido il giovane si è sentito male ed è stato ricoverato presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase.

E’ accaduto nella mattinata di oggi a Castrignano del Capo intorno a mezzogiorno. Non appena ci si è resi conto di quanto avvenuto è stato prontamente lanciato l’allarme. Sul posto, quindi, è  intervenuta un’ambulanza del 118, i sanitari, dopo aver prestato i primi soccorsi in loco, hanno immediatamente trasportato il ragazzo presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase dove è stato sottoposto a un lungo e delicato intervento chirurgico. Il giovane si trova ricoverato in rianimazione, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Sul caso indagano i Carabinieri della Compagnia dell’Arma di Tricase.



In questo articolo: