Denunce, patenti ritirate e controlli per guida in stato di ebrezza nel weekend della Polizia

Impegnati gli agenti della Stradale e dell’Ufficio Sanitario della Questura di Lecce. Decurtati, inoltre 125 punti dalle patenti di guida per varie violazioni al Codice della Strada.

È stato un weekend molto impegnativo quello degli agenti di Polizia di Stato della Questura di Lecce, nelle ore notturne, infatti, in città uomini della Sezione Stradale di Lecce e dell’Ufficio Sanitario di “Viale Otranto” hanno svolto controlli stradali  finalizzati al contrasto della guida in stato di ebbrezza alcoolica o di alterazione dopo l’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Nel corso del servizio sono stati sottoposti al test di screening con precursori che valutano la presenza di alcool nell’aria espirata 118 conducenti, di questi, i positivi al ì sono stati sottoposti alla prova dell’etilometro.

Nove di loro, di cui uno neopatentato, sono risultati positivi agli accertamenti alcolemici per i quali  si è proceduto al ritiro della patente di guida ai fini della sospensione; 1 risultato positivo ai test di screening degli stupefacenti (per aver assunto cocaina), in caso di conferma della positività attraverso le analisi di verifica di laboratorio, sarà denunciato per guida sotto l’influenza di stupefacenti; due conducenti, che si sono rifiutati di sottoporsi ai test alcolemici e screening stupefacenti, oltre ad essere sanzionati secondo le norme del Codice della Strada, sono stati denunciati per “rifiuto dell’accertamento”.

In più sono stati decurtati complessivamente 125 punti; inoltre sono state contestate sette violazioni al Codice della Strada per mancata revisione del veicolo; mancanza dei documenti al seguito; patente scaduta di validità; guida di veicolo con potenza superiore al limite imposto per i neo patentati; mancato uso della cintura di sicurezza.



In questo articolo: