Contro l’illegalità in città, gli esiti dei controlli della Polizia di Stato

In tre sono finiti nei guai a seguito dei controlli degli agenti della Polizia nei quartieri più a rischio della città. Le attività proseguono.

Gli agenti della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce continuano a svolgere i controlli straordinari ad “alto impatto” nei quartieri più a rischio illegalità.

Così finiscono nei guai tre persone.

Un 41enne leccese, durante un posto di controllo effettuato in via della Repubblica, è stato trovato in possesso di 2 dosi di cocaina per un peso complessivo di circa 5 grammi. E’ scattata la segnalazione al Prefetto di Lecce per detenzione, a scopo non terapeutico, di sostanza stupefacente, successivamente sottoposta a sequestro dagli agenti.

E’ stato poi sottoposto a fermo amministrativo il veicolo di un 47enne leccese perchè, durante il posto di controllo effettuato in via della Repubblica, è stato trovato alla guida nonostante avesse la patente revocata.

In ultimo, ad un 20enne leccese i poliziotti intervenuti con gli agenti della Polizia Locale di Lecce, hanno contestato la violazione del Regolamento Urbano di Lecce, perchè è stato sorpreso in via Massaglia con una prostituta di origini rumene a bordo del proprio veicolo

I controlli straordinari continueranno anche nelle prossime settimane soprattutto nei quartieri a rischio spaccio, prostituzione e furti.


In questo articolo: