Coronavirus, non ce l’ha fatta l’anziana ricoverata in una casa di riposo

Non ce l’ha fatta l’anziana ricoverata in una casa di riposo. Era stata sottoposta al tampone ed era risultato positivo, ma mancava l’esito del secondo test

Non ce l’ha fatta l’anziana signora di Serrano, ricoverata in una casa di riposo di Soleto. Si è spenta nella notte, ma non è ancora chiaro se ci sia un legame tra il decesso e il Covid-19.

Tutto è cominciato venerdì con alcuni decimi di febbre. Con il passare delle ore, la 95enne (con patologie pregresse) ha cominciato ad avere anche difficoltà respiratorie, tanto è stata accompagnata all’Ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce, dove poi è stata ricoverata. Qui, davanti ai ‘sintomi’ sospetti era stata sottoposta al tampone e il primo test aveva dato esito positivo. Come prassi vuole, bisognava attendere anche il risultato delle contro-analisi che non è ancora a disposizione.

Se fosse confermato il caso di Coronavirus, la preoccupazione sarebbe tanta perché nella struttura sono ospitati circa 70 anziani. Più tutto il personale tra cui alcuni giovani di Cannole e Serrano.