Coronavirus, sale il contatore in Puglia: 8 tamponi positivi. Confermato il caso di Cursi

Sale ancora il contatore dei nuovi casi di Coronavirus in Puglia. Il bollettino epidemiologico di questa domenica dice +8: quasi tutti legati al focolaio di Cerignola.

Nessun allarme e nessuna preoccupazione. Il contatore dei nuovi casi di Coronavirus in Puglia continua a salire, ma la situazione è sotto controllo. L’impennata dei contagi, come ha dichiarato anche il professor Pierluigi Lopalco, l’epidemiologo a capo della task-force regionale contro l’emergenza, dipende dal fatto che alcuni, tanti hanno abbassato la guardia. Lo dimostra il focolaio scoppiato in provincia di Foggia e contato nel bollettino epidemiologico del primo giorno di agosto, un mese clou per il turismo. Tutti i casi registrati in Capitatana – 12 in totale – sono concentrati a Cerignola dove c’è stato un boom di positivi dopo una festa di compleanno.

Nell’ultimo aggiornamento del report scritto sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento di Promozione della salute Vito Montinaro si parla di otto nuovi casi. Gran parte di questi (6) fanno ancora riferimento al focolaio foggiano; un caso registrato a Brindisi e uno a Lecce: si tratta della donna di Cursi di cui già abbiamo riferito.

Nemmeno oggi si registrano decessi, con un totale che resta a quota 552. Zero anche le guarigioni nelle ultime 24h con il totale che resta a quota 3.967.

In questo modo il numero relativo agli attuali positivi sale a quota 120 (+8 da ieri): di questi 20 sono in stato di ricovero, nessuno in terapia intensiva.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.639 così suddivisi:

  • 1.508 nella Provincia di Bari
  • 382 nella Provincia di Bat
  • 672 nella Provincia di Brindisi
  • 1204 nella Provincia di Foggia;
  • 562 nella Provincia di Lecce;
  • 281 nella Provincia di Taranto;
  • 30 attribuiti a residenti fuori regione.


In questo articolo: