Ruba speck, mozzarella e whisky in un supermarket. Denunciata per furto 26enne di Lecce

La donna aveva nascosto i generi alimentari all’interno di una borsa personale e cercato di guadagnare l’uscita, ma è stata riconosciuta da dall’addetto ai servizi di portineria.   

Nella mattinata di ieri, una Volante della Questura di Lecce, mentre era intenta a transitare in via Lodi, nei pressi del supermercato Eurospin, è stata contattata dal personale in servizio nella portineria dell’esercizio commerciale che ha indicato la presenza di una cliente che, dopo aver effettuato la spesa e pagato solo parte di essa, ha tentato di guadagnare l’uscita del supermercato.

La donna indicata, una 26enne di Lecce, è stata immediatamente bloccata e sul posto si è provveduto alla sua identificazione  a opera dell’addetto ai servizi di portineria e filtraggio delll’ingresso.

Il dipendente ha raccontato agli agenti di aver notato il suo ingresso all’interno del supermarket, riconoscendola come persona che almeno in un’altra occasione aveva tentato di impossessarsi di merce non pagandola, pertanto, ha deciso di prestare particolare attenzione ai suoi movimenti, notando che la 26enne ha introdotto parte della merce nella borsa spesa, altra, invece, all’interno di una borsa personale a tracolla.

Una volta presentatasi alla cassa ha pagato gli articoli dentro borsa spesa, per un importo  di  sette euro.

All’interno della tracolla aveva nascosto: due confezioni di speck; un  chilogrammo di mozzarella; due confezioni di prosciutto crudo e una bottiglia di whisky scozzese per un valore totale di  20,86 euro.

La donna, in un primo momento, ha continuato a nascondere il superalcoolico limitandosi a mostrare solo gli altri prodotti sottratti poi, dopo aver capito che i poliziotti avrebbe proceduto a una perquisizione, ha consegnato anche la bottiglia di whisky ed è stata indagata per furto aggravato.