Nascondevano in auto chiavi elettroniche alterate e materiale da scasso, 27enne e 26enne di Matino denunciati

La scoperta a opera dei Carabinieri della Compagnia di Gallipoli al termine di una perquisizione dell’autovettura sulla quale i due viaggiavano.

A cosa servisse tutta l’attrezzatura elettronica e non solo nascosta in auto  non si sa, fatto sta che il suo possesso ha insospettito non poco i Carabinieri che, al termine della perquisizione, li hanno denunciati.

A Gallipoli i militari dell’Aliquota Nor – Sezione Operativa della Compagnia locale, hanno deferito in stato di libertà per possesso ingiustificato di chiavi alterate, A.E. 27enne e B.L. 26enne, entrambi nati a Casarano e residenti a Matino.

Nello specifico, durante un servizio perlustrativo presso Lungomare Galilei, gli uomini della “Benemerita” hanno proceduto al controllo e alla successiva perquisizione dell’auto su cui viaggiavano, una Fiat Panda e hanno rinvenuto all’ interno del cruscotto una chiave elettronica Obd con antenna artigianale e 4 telecomandi elettrici per auto, oltre a materiale frangivetro, un martello e cacciaviti da taglio.

Il tutto è stato posto sotto sequestro.



In questo articolo: