Fa esploder un petardo nei pressi del Comune di Porto Cesareo ma le telecamere lo incastrano, 17enne nei guai

Il giovane, lo scorso 23 dicembre è uscito dall’abitazione, ha piazzato il petardo per poi farlo scoppiare. Per lui è scattata la denuncia.

Forse voleva festeggiare in anticipo il Natale e probabilmente ha pensato che tutto fosse filato liscio, sfortunatamente non ha fatto i conti con le telecamere di videosorveglianza che lo hanno ripreso e per questo è finito nei guai.

Nella mattinata di oggi a Porto Cesareo i Carabinieri della Stazione locale, a conclusione di un’attività info-investigativa, hanno denunciato un 17enne incensurato

In seguito alle indagini, effettuate anche attraverso la visione dei filmati acquisiti dalle telecamere a circuito chiuso installate in prossimità della sede del Comune, si è consentita l’identificazione del giovane che, il 23 dicembre, intorno alle 13.30, è uscito dalla propria abitazione, ha attraversato la strada e collocato un grosso petardo sul marciapiede adiacente al Municipio provocando forte deflagrazione.



In questo articolo: