A San Cesario la fine dell’anno scolastico si festeggia in piazza

Raduno in piazza, davanti al palazzo di città, per gli studenti e le loro famiglie in un pomeriggio di intrattenimento organizzato dall’amministrazione comunale di San Cesario

La dirigente scolastica, il sindaco, il vicesindaco, i ragazzi e i loro genitori si sono ritrovati in piazza, a San Cesario, per salutare la fine dell’anno scolastico, un modo per avviare le vacanze estive ed esprimere un ringraziamento per ciò che è stato fatto. Un’iniziativa dall’alto significato sociale per riaffermare il valore delle relazioni umane e della collaborazione tra cittadini e istituzioni.

Del resto l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Distante e dal vicesindaco Elisa Rizzello, entrambi presenti in piazza, lo aveva già dato ad intendere che il mondo della scuola sarebbe stata una priorità per il governo cittadino.

“Siamo e saremo sempre al fianco dei giovani studenti- dichiara il primo cittadino, e così come abbiamo iniziato l’anno scolastico così lo abbiamo chiuso, con sentimenti di vicinanza e speranza. A settembre scorso abbiamo fatto affiggere per le vie e le piazze del paese un manifesto ben augurale, che doveva valere come incoraggiamento e sostegno e che si è rivelato utile e provvidenziale dato che tutto ha funzionato bene. Ecco perché adesso era doveroso salutare i ragazzi che vanno in vacanza e regalare loro una grande festa in piazza, una festa di comunità per farli essere protagonisti come meritano”.

La festa voluta dal Comune in collaborazione con l’Istituto comprensivo Manzoni è stata organizzata dall’assessore comunale all’istruzione Anna Luperto e ha contato su uno spettacolo di animazione e magia e sulla dj music.