Si ribalta un Doblò sulla Tangenziale Est. Il conducente, incastrato tra le lamiere, salvato dai Caschi Rossi

Intorno alle 12.30, un Fiat Doblò di colore rosso si è ribaltato terminando la sua corsa contro il muro all’altezza dell’imbocco della rampa che lo avrebbe immesso sulla Superstrada

E’ di un ferito trasportato immediatamente all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce il bilancio dell’incidente che si è verificato in mattinata sulla Tangenziale Est di Lecce all’altezza dello svincolo per Brindisi. Per cause tutte ancora da chiarire, intorno alle 12.30, un Fiat Doblò di colore rosso si è ribaltato terminando la sua corsa contro il muro all’altezza dell’imbocco della rampa che lo avrebbe immesso sulla Superstrada.

Immediatamente allertati dai passanti sono intervenuti prima i mezzi del Comando Provinciale di Lecce dei Vigili del Fuoco e poi quelli del 118. Ad avere la peggio nel ribaltamento il conducente dell’automezzo che è stato estratto a fatica dai Caschi Rossi, essendo rimasto incastrato all’interno

Una volta estratto dalle lamiere, il ferito è stato affidato alle cure del personale del 118 sopraggiunto per il successivo trasporto presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Giornata difficile quella odierna sulle strade del Salento, dove poco prima sulla strada statale 101 che congiunge Gallipoli a Lecce, all’altezza dello svincolo per Galatone e Santa Maria al Bagno, una Fiat Multipla, nell’impatto con un mezzo pesante, si era ribaltata, causando la morte del conducente, un 55enne di Parabita.



In questo articolo: