Drammatico incidente sulla statale 101, 55enne di Parabita muore sul colpo

È di un morto il bilancio del terribile incidente stradale che si è verificato all’altezza dello svincolo per Galatone e Santa Maria al Bagno.

Incidente mortale sulla strada statale 101 che da Gallipoli conduce a Lecce. La dinamica dello scontro tra un’auto, una vecchia Fiat Multipla, e un mezzo pesante è ancora poco chiara. Toccherà agli uomini in divisa, giunti all’altezza dello svincolo per Galatone-Santa Maria al Bagno, ricostruire la tragedia in cui ha perso la vita Giuseppe Leopizzi, imprenditore 55enne di Parabita. Per lui non c’è stato più nulla da fare.

Sono stati alcuni automobilisti di passaggio ad attivare la macchina dei soccorsi. Anche l’uomo al volante del camion coinvolto nel sinistro ha chiamato il numero di emergenza. L’orologio aveva da poco segnato le 9.40, quando sul posto, al km 26 della “Salentina di Gallipoli”, si sono recati i Vigili del Fuoco che hanno estratto la vittima dall’abitacolo, quasi distrutto nell’impatto con il camion. Le manovre di rianimazione dei sanitari del 118, purtroppo, sono state vane. L’uomo era morto sul colpo a causa delle ferite riportate nello schianto.

Il traffico è stato bloccato per permettere ai Carabinieri della stazione di Galatone e del nucleo operativo radiomobile di Gallipoli di effettuare i rilievi del caso. Presenti anche le squadre Anas.

È solo l’ultimo incidente stradale in ordine di tempo. Una settimana fa, a fare da teatro ad dramma era stato il tratto che collega Castro a Vignacastrisi. Una Fiat Punto con a bordo una coppia era finita sul muro di un’abitazione. Ad avere la peggio era stata la passeggera, il marito, gravemente ferito, era stato accompagnato in codice rosso al Vito Fazzi di Lecce.



In questo articolo: