In auto con i figli piccoli si ribalta, mamma posititiva all’alcooltest

È risultata positiva all’alcooltest la mamma che, nella tarda serata di ieri, è uscita fuori strada con la sua Toyota Yaris. A bordo anche i suoi due figli piccoli.

vito-fazzi

Finisce nei guai la mamma 45enne, protagonista insieme ai suoi due figli piccoli di un terribile incidente stradale sulla statale 101 che da Lecce conduce a Gallipoli. Una volta accompagnata in Ospedale, per le ferite riportate nell’impatto, è stata sottoposta agli accertamenti di rito per verificare se avesse bevuto o assunto droghe prima di mettersi al volante ed è risultata positiva all’alcooltest. Una quantità superiore a quella consentita dal Codice della Strada. Così, nei suoi confronti, è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Allo svincolo di Nardò si è temuto il peggio

L’incidente – avvenuto a pochi passi dallo svincolo per Nardò poco dopo le 23.00 – poteva avere conseguenze ben più gravi. Secondo una prima ricostruizione dell’accaduto, la donna si trovava al volante della sua Toyota Yaris quando, per cause ancora sconosciute, si è ribaltata più volte. L’auto ha poi sfondato il guard-rail, finendo all’interno di una scarpata che costeggia la carreggiata. Ad avere la peggio è stata la mamma: è lei ad aver riportato le ferite più gravi. Spaventati, ma fortunatamente illesi i due bambini, un maschietto di 7 anni ed una femminuccia di 3.

L’allarme è stato lanciato da alcuni automobilisti di passaggio. È stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per estrarre dall’abitacolo mamme e figli. I tre sono stati consegnati nelle mani dei sanitari del 118. L’ambulanza, a tutta velocità, ha raggiunto l’Ospedale “Vito Fazzi”. La 45enne originaria di Lecce, a cui è stata ritirata la patente, è stata ricoverata in prognosi riservata. I due bambini sono stati medicati e stanno bene, choc a parte.

Toccherà ora alla polizia stradale tentare di fare luce sulla dinamica dell’incidente in cui non sono rimasti coinvolti altri veicoli. La donna avrebbe fatto tutto da sola.



In questo articolo: