Condannato carabiniere in pensione per insulti omofobi alle vicine di casa

L’imputato, un 80enne ex marescaillo dell’Arma, rispondeva del reato di minacce e molestie. Il giudice ha comunque disposto la sospensione della pena.

Arriva la condanna, seppur lieve, per un carabiniere in pensione accusato di insulti omofobi nei confronti di una giovane coppia di lesbiche.

Il got Domenico Greco ha inflitto la pena pecuniaria di 300 euro, nei confronti di un 80enne, ex maresciallo. Il giudice ha, comunque, disposto la sospensione della pena e la non menzione della condanna.

L’imputato è stato, inoltre, condannato al risarcimento del danno da quantificarsi in separata sede. Il got ha disposto il termine di 90 giorni per il deposito delle motivazioni.

Rispondeva del reato di minacce e molestie. È difeso dall’avvocato Slivio Giardiniero. Il legale ha sostenuto che si sarebbe trattato di una comune discussione tra vicini e che il proprio assistito non avrebbe mai discriminato le due vicine per gli orientamenti sessuali.

L’indagine

I fatti risalgono al mese di maggio del 2014 e si sarebbero verificati in uno stabile di Castromediano (frazione di Cavallino). Infatti, quel giorno sarebbe scoppiata una lite per questioni di vicinato.

In particolare, il carabiniere si sarebbe lamentato perché le loro bici erano posizionate dove non dovevano essere. In quei frangenti, l’uomo, secondo quanto sostenuto dalla coppia, avrebbe proferito della frasi dal contenuto omofobo quali “malate schifose“.

Successivamente, una delle due giovani avrebbe presentato una denuncia, attraverso l’avvocato Francesco Maria De Giorgi. All’esposto venne allegato un certificato medico, degli operatori del 118 che avrebbero soccorso le ragazze in stato di agitazione.

Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Maria Vallefuoco che ha in seguito ha emesso un decreto di citazione a giudizio nei confronti dell’ex carabiniere.

Durante il processo è stato anche ascoltato l’imputato il quale ha respinto fermamente gli addebiti.


In questo articolo: