Tragedia a Gagliano del Capo, muore folgorata una maestra di 38 anni

Maria Immacolata Bisanti, per tutti Imma, ha perso la vita in seguito ad un incidente domestico a Gagliano del Capo. La giovane maestra era tornata in salento per le elezioni

118-ambulanza

‘La felicità non è una stazione d’arrivo ma un modo di viaggiare♥️’, aveva scelto questa frase per presentare il suo profilo facebook Imma Bisanti, la giovane maestra che ha perso la vita nella serata di oggi a Gagliano del Capo, rimanendo folgorata dopo aver fatto la doccia.

Era rientrata dal Nord Italia per esercitare il diritto di voto in occasione del referendum, delle elezioni regionali e soprattutto di quelle comunali, visto che nella sua Gagliano del Capo si vota tra oggi e domani fino alle 15.00. Ma purtroppo la tragedia era dietro l’angolo e per Maria Immacolata Bisanti, per tutti Imma, maestra 38enne, purtroppo non c’è stato nulla da fare.

L’hanno trovata morta a casa, in via XXIV maggio, i genitori che non riuscivano a raggiungerla telefonicamente e si sono insospettiti. Ancora non è chiaro quali siano le cause che sono state responsabili dell’evento fatale. Forse un malore oppure come sono in molti a sostenere sarebbe stata folgorata mentre si asciugava i capelli, mettendo inavvertitamente un piede nell’acqua.

Le ipotesi comunque sono al vaglio degli inquirenti. Di certo Gagliano del Capo piange la morte di questa giovanissima maestra che aveva trovato fortuna lavorativa nel Nord Italia e che da pochissimi giorni era ritornata nel Salento in occasione dell’appuntamento elettorale.
Due giorni fa su facebook aveva postato questo messaggio: ‘Tornare a casa è sempre meraviglioso…ritrovarsi tra quelle mura di affetto, di protezione e di calore…ma so anche, che per me la vera casa non è la casa, ma la strada, di chi si mette in cammino, ascolta, osserva e si lascia cambiare…perché, la vita stessa non è altro che un viaggio da fare a piedi!!!’