Copertino, perde il controllo della moto e finisce contro un muro: non ce la fa un 27enne

Il ragazzo si trovava in sella alla sua Honda di grossa cilindrata quando ha perso il controllo della moto. Portato d’urgenza in ospedale, non c’è stato nulla da fare.

Non ce l’ha fatta un ragazzo di appena 27 anni che nelle scorse ore è rimasto vittima della strada. Il giovane, che a breve avrebbe compiuto 28 anni, si trovava in moto a Copertino quando, per cause è avvenuto l’incidente che gli è costato la vita.

Il giovane, Mirko Negri, un operaio, viaggiava in sella ad una moto Honda di grossa cilindrata su una delle strade che incrociano la provinciale 307 che collega Galatina e Copertino. Il ragazzo ha perso il controllo della moto ed è andato a sbattere contro la recinzione di una abitazione privata.

Da subito le condizioni del ragazzo sono parte critiche. Gli abitanti della zona hanno prontamente chiamato i soccorsi ed il 118 si è precipitato sul posto. Il ragazzo è stato portato d’urgenza al Vito Fazzi di Lecce nel tentativo di salvargli la vita ma per lui non c’è stato molto da fare. L’impatto è stato troppo violento e il ragazzo è spirato. Per lui non c’è stato nulla da fare.



In questo articolo: