Ogni minuto è prezioso per il cuore, inaugurata a Montesano salentino una postazione salvavita Dae

Grazie all’impegno dei giovani della ProLoco, è stata donata al Comune e a tutti i cittadini di Montesano Salentino una Postazione Salvavita DAE

In caso di arresto cardiaco improvviso ogni minuto è prezioso. Basta snocciolare un po’ di numeri per capire quanto possono essere importanti: ogni sessanta secondi la percentuale di sopravvivenza si riduce del 10%. Più la lancetta dell’orologio scorre, più le possibilità di farcela scendono.

Per questo è importante avere ‘a portata di mano’ un defibrillatore. I Dae – defibrillatori automatici esterni – sono una vera e propria carta vincente per aiutare una persona in difficoltà. Per salvare una vita quando la vita è appesa ad un filo.

Certo, chiamare il 118 e iniziare immediatamente le manovre di rianimazione cardiopolmonare sono i primi due anelli della catena della sopravvivenza – la sequenza di interventi che le linee guida internazionali hanno individuato come cruciali nei casi di arresto cardiaco – ma la defibrillazione nei fatidici “5 minuti d’oro” è fondamentale. Basta una ‘scossa’ per far rimettere in moto un cuore che si è fermato e dare il tempo all’ambulanza di arrivare sul luogo in cui è avvenuto il malore.

Da tempo, questi strumenti salvavita hanno cominciato a fare capolino su strade e piazze. Li noti subito, con la loro icona di un cuore con una “saetta”. L’ultimo è stato inaugurato, domenica 12 gennaio, a Montesano Salentino grazie all’impegno dei giovani della Pro Loco che hanno donato, al Comune di Montesano e a tutti i cittadini, una Postazione Salvavita, istallata nel cuore della cittadina.

Dopo aver organizzato nel 2018, con l’ausilio di specialisti, un corso BLS-D e numerose attività e manifestazioni sul territorio di Montesano, i giovani della Pro Loco si sono prefissati un obiettivo: acquistare e donare una Postazione Salvavita DAE che chiunque, in possesso di relativo brevetto, potrà utilizzare in caso di necessità. Un regalo alla comunità, quindi.

L’idea nasce con un progetto ben preciso: “Montesano CardioProtetta”, un’applicazione per smartphone che segnala la presenza delle postazioni DAE sul territorio di interesse messo a disposizione del volontario, in possesso di brevetto, più vicino all’apparato chiamato ad intervenire.

A conclusione del momento di festa, il Sindaco e tutti i presenti hanno ringraziato i giovani della Pro Loco, bellissimo futuro per l’amata terra e l’amato paese, per l’esempio di generosità che hanno avuto nel pensare a questo gesto di grande significato di prevenzione e tutela.



In questo articolo: