Bombe, armi e droga nascosti nell’abitazione ‘protetta’ dal cane, scatta il sequestro

Nell’abitazione di proprietà di un 52enne di Lecce, arrestato ad aprile, erano nascosti chili di droga, tritolo, bombe, armi e munizioni.

Il sequestro scattato dopo la perquisizione in un appartamento in zona San Pio, a Lecce, ha consentito agli agenti della Squadra Mobile di trovare armi e droga in quantità. Eroina, hashish, pistole, fucili: non mancava nulla. Ma il controllo che ha portato alla “scoperta” è cominciato quasi per caso, grazie ad un’intuizione degli uomini in divisa. E ad un cane corso.

Il proprietario di casa, un 52enne del capoluogo volto già noto alle Forze dell’Ordine, era stato arrestato ad aprile per detenzione di droga finalizzata allo spaccio e per lui si erano aperte le porte del Carcere. Ma in quell’occasione l’abitazione finita nel pomeriggio di ieri nel mirino dei poliziotti era ‘sfuggita’ al controllo perché non era ‘conosciuta’ agli investigatori.

I fatti

Tutto è cominciato quasi per caso, come detto. Gli Agenti della Squadra Mobile, impegnati in un servizio di controllo del territorio finalizzato a “combattere” i reati contro il patrimonio, hanno notato un familiare del 52enne a passeggio in zona San Pio con un cane di grossa taglia, un corso. Ad un certo punto, i poliziotti lo hanno visto entrare all’interno di un’abitazione e uscire subito dopo, senza il cane. Poiché l’appartamento in questione, all’atto dell’arresto del 52enne non era stata oggetto di controllo poiché non conosciuto agli investigatori, gli Agenti hanno deciso di eseguire una perquisizione d’iniziativa. E le sorprese non sono mancate.

Nel cortile, come “guardia”, c’era il cane Corso, ora stato affidato ai famigliari del 52enne. In casa, regolarmente arredata, è stato rinvenuto un grosso quantitativo di droga confezionato in panetti, diverse armi e persino del tritolo. La maggior parte del materiale è stato trovato nascosto in due stanze, una delle quali adibita a salotto.

Ricapitolando, sono stati sequestrati 48 chili di eroina; 1 chilo di marijuana e mezzo chilo di hashish in panetti. E ancora 3 pistole; 2 pistole scacciacani; 1 fucile mitragliatore AK47; 2 carabine; 1 fucile a canne mozze; 1 chilo di tritolo; polvere nera; una bomba a mano modello Ananas; 3 bombe artigianali; 2 candelotti di tritolo e numerose munizioni.