Sogliano, in cinque nell’Eurospin per commettere una rapina: via con migliaia di euro

Cinque individui, sopraggiunti a volto coperto da passamontagna bianchi, sono entrati nell’Eurospin di Sogliano Cavour facendosi consegnare sotto minaccia l’incasso della giornata.

Dopo un periodo di breve pausa in cui i malviventi hanno preferito tabaccherie e stazioni di servizio, tornano di mira i supermercati del territorio salentino. Esercizi più grandi, dunque anche più difficili da rapinare; spesso, infatti, le telecamere di videosorveglianza fanno desistere i meno esperti dai loro intenti. C’è però chi corre ugualmente il rischio e punta sempre a bottini sostanziosi. Le dinamiche, peraltro, risultano le stesse da diverso tempo ormai.

Ultimo caso, avvenuto ieri all’Eurospin di Sogliano Cavour, presenta aspetti molto simili a quelli descritti in apertura d’articolo. Siamo verso l’orario di chiusura, ovvero quando i clienti sono già nelle proprie case e a ridosso della zona transitano pochissime vetture o persone. Ben cinque individui – ancora ignoti, poiché in azione con tuta e passamontagna bianchi – penetrano improvvisamente all’interno del centro commerciale. L’obiettivo? Il denaro presente dentro la cassa.

Così, con freddezza allucinante, hanno puntato una pistola minacciando l’addetto, facendosi consegnare i soldi contanti. Che, stando alle primissime ricostruzioni, ammonterebbero a qualche migliaia di euro. Non appena sottratto illecitamente l’incasso se la sono data a gambe a bordo di una Fiat Uno vecchio modello, colore grigio. Sul posto i carabinieri della stazione locale, che adesso intendono proseguire le indagini per arrivare agli autori del gesto criminoso.



In questo articolo: