Tromba d’aria a Torre Vado, stabilimenti danneggiati e bagnanti feriti

Paura tra Torre Vado e Pescoluse, dove una tromba marina si è abbattuta sugli stabilimenti balneari. Feriti in modo lieve diversi bagnanti

Il maltempo era stato annunciato, ma quello che non si può prevedere, non del tutto, è la furia con cui si presenta. Se in molti comuni i “temporali” previsti sono stati poco più di un acquazzone passeggero, in altri la pioggia è stata più abbondante creando non pochi disagi. Disagi e tanta paura che a Torre Vado, dove una violenta tromba d’aria ha spazzato via ombrelloni, lettini e creato non pochi danni agli stabilimenti balneari che si affacciano su quel tratto di costa, fino a Pescoluse. Una volta raggiunto il mare, si è lentamente dissolto.

Scene di panico tra i bagnanti che anche in questa ultima settimana di agosto hanno “animato” la località in riva allo Jonio che sono stati letteralmente colti di sorpresa. Tutto è accaduto in pochi minuti, quando le lancette dell’orologio avevano da poco segnato le 14.30. Nel fuggi-fuggi generale nel tentativo di mettersi al riparo e cercare un posto sicuro, alcuni sono rimasti feriti tanto che è stato necessario l’intervento delle ambulanze del 118 per le cure del caso. Stanno tutti bene, agitazione a parte e qualche lieve escoriazione.

Per precauzione, alcune delle persone soccorse sono state accompagnate al Pronto Soccorso del Cardinal Panico di Tricase o dell’Ospedale Francesco Ferrari di Casarano per accertamenti.

Ph. meteoweb.eu

A tu per tu con il vortice: il video mostra l'arrivo della tromba d'aria dal vicino entroterra verso la spiaggia di Pescoluse, per poi dissolversi entro pochi minuti. Video di Michele Pirelli

Posted by SuperMeteo – Centro Meteo Salento on Tuesday, August 25, 2020



In questo articolo: