Diritto bancario, finanziario e assicurativo. Al via le iscrizioni per il nuovo master di Unisalento

L’obiettivo del master è di unire il diritto bancario, assicurativo e finanziario con un approccio trasversale di ampio respiro.

Lezioni da remoto con formula weekend e docenti provenienti da Bankitalia e Consob, per il nuovo Master Executive di II livello, in “Banking, Financial and Insurance Law”, sulle materie di diritto bancario, finanziario e assicurativo, organizzato dal Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Salento.

Docente scientifico il professor Fernando Greco, che parla di progetto ambizioso e spiega “Nell’ottica di ampliare la propria offerta formativa post-lauream, cercando di renderla maggiormente attrattiva rispetto alle più recenti evoluzioni del mercato, alle nuove figure professionali e alle rinnovate criticità del mondo del lavoro, ha deciso convintamente di puntare sul comparto bancario, finanziario e assicurativo”.

E lo fa puntando sul territorio, proponendo una formazione di alto livello, in un settore centrale, nel panorama ordinamentale, normativo ed economico nazionale ed estero, che spesso è esclusiva di altri palcoscenici urbani, e che ora rappresenta dunque, una cartina di tornasole per la nostra provincia.

Gli obiettivi e le modalità di apprendimento del corso

L’obiettivo del master è di unire il diritto bancario, assicurativo e finanziario con un approccio trasversale di ampio respiro, ponendole in un rapporto di equiordinazione. Comparti strettamente interconessi anche in considerazione “dei nuovi strumenti e prodotti di natura spuria”, nonchè dell’inferenza della tecnologia e della digitalizzazione.

L’ambizione ricordata da Greco sta nella scelta di puntare con decisione su Lecce, superando un pregiudizio provincialista associabile a un Ateneo di medie dimensioni, attraverso la scelta di una didattica telematica facilmente accessibile e adattabile agli impegni lavorativi e non, di ciascun potenziale partecipante.

Il master, dunque, verrà svolto da remoto tramite una piattaforma online dell’Ateneo, con formula weekend in modalità sincrona, con possibilità per ciascun iscritto di organizzare, secondo le proprie esigenze, l’agenda della frequenza.

Il corso si gioverà della supervisione di un Consiglio Scientifico assolutamente autorevole, con l’apprezzamento ricevuto da Banca d’Italia, Consob e Ivass che hanno manifestato sin da subito grande interesse e ampia disponibilità, fornendo inoltre, professionisti e docenti per i vari moduli di insegnamento.

“Il master vuole essere una proposta autorevole di un apprendimento basato sull’esperienza concreta e innovativa, garantendo un’interazione immediata e un’efficacia delle acquisizioni teoriche” spiega ancora Greco, che conclude “con la partecipazione di alcuni istituti di credito nazionali e locali ci auguriamo di poter convincere i laureati, i professionisti, gli impiegati e i funzionari, della bontà del nostro progetto.



In questo articolo: