Finanza personale: è possibile oggi investire facilmente sui mercati?

Le piattaforme di trading online sono intuitive ed i depositi minimi per iniziare ad investire si sono gradualmente abbassati: questo ha portato ad un aumento delle persone che hanno deciso di aprire un account di trading

Gli ultimi anni sono stati particolarmente importanti per lo sviluppo di nuove modalità di accesso ai mercati finanziari. Le moderne piattaforme di trading online sono molto intuitive ed i depositi minimi per iniziare ad investire si sono gradualmente abbassati: questi fattori hanno portato ad un costante aumento delle persone che hanno deciso di aprire un account di trading per gestire in autonomia le loro scelte di investimento e finanza personale.

Chiaramente non bisogna pensare che a questa grande facilità di accesso ai mercati corrisponda un’analoga facilità nell’ottenere risultati con le proprie operazioni di trading. Parliamo di un’attività seria e complessa, che richiede studio ed impegno e a cui bisogna avvicinarsi con il giusto percorso ed il corretto approccio. È vero che ci sono strumenti che possono semplificare la vita del trader, ma bisogna imparare ad usarli al meglio, soprattutto in un periodo molto particolare come quello attuale.

Come iniziare ad investire facilmente

I numeri registrati dai broker di trading online nel corso degli ultimi due o tre anni sono clamorosi: gli utenti che decidono di aprire un account ed iniziare ad investire tramite le loro piattaforme di negoziazione crescono a ritmi vertiginosi. In fondo per cominciare questa avventura è sufficiente avere un piccolo capitale (oggi possono bastare poche decine di euro) ed un dispositivo connesso ad internet: può bastare anche un comune smartphone!

Fin qui è tutto molto semplice: la procedura di registrazione e di autenticazione dura pochi minuti. Ma una volta che si ha accesso ai mercati è necessario sapere cosa si deve fare: per questo è importante studiare ed informarsi. Per fortuna il web offre tante risorse utili. Ad esempio, il sito investirefacile.net è un punto di riferimento prezioso perché spiega come investire facilmente grazie a guide, recensioni e approfondimenti dedicati.

Studio e scelta della piattaforma: l’avvicinamento ai mercati finanziari

Come detto, per poter iniziare la propria attività di trading è necessario seguire un percorso di avvicinamento composto da alcuni passaggi obbligatori. Abbiamo visto che il primo passaggio è rappresentato dalla fase di preparazione: è necessario conoscere i mercati e le caratteristiche degli asset per capire i movimenti e per cercare di prevederne l’andamento. Non ci si può improvvisare trader e non ci si può affidare sempre alla fortuna o alle intuizioni.

Il secondo passaggio, altrettanto importante, riguarda la scelta del broker. Le piattaforme attuali sono molto intuitive ed offrono una gamma di strumenti e funzioni, quindi sono adatte sia per i principianti che per gli utenti avanzati. Ma ogni intermediario ha le sue peculiarità e l’aspirante trader deve essere bravo a selezionare quello che meglio si sposa con le sue necessità ed i suoi obiettivi.

Il primo fattore che bisogna considerare è la sicurezza: nella sua attività di monitoraggio, la Consob chiude ogni anno centinaia di siti truffaldini. Per avere la certezza di investire facilmente ed in sicurezza è necessario scegliere solo broker regolamentati da un’autorità europea ed autorizzati dalla Consob. Poi si devono valutare anche altri aspetti come i costi, la quantità di asset negoziabili, gli strumenti della piattaforma, l’assistenza clienti e la presenza di materiale didattico e di formazione.

L’importanza delle strategie e della pratica con il conto demo

Dopo la fase di studio e dopo la scelta del broker si può proseguire con l’apertura dell’account di trading. Ma prima di buttarsi a capofitto sui mercati ci sono ancora un paio di passaggi da completare. Il primo è la creazione di una strategia di investimento tenendo conto dei propri obiettivi, del tempo che si ha a disposizione, del rischio che si è disposti a correre e dell’orizzonte temporale che si intende dare alle operazioni.

La strategia è composta dalle regole di ingresso e di uscita che si devono applicare quando si presentano determinate situazioni. Le strategie prima di essere messe in pratica devono essere testate: e qui si entra nell’ultimo passaggio del percorso di avvicinamento ai mercati, ovvero la fase di pratica con il conto demo. A questo punto non rimane altro da fare che effettuare il primo versamento ed iniziare la carriera da trader.



In questo articolo: