Street Art, il festival degli Artisti di strada ‘conquista’ Rai1. Uno Mattina in famiglia gli dedica un servizio

L’evento “Street Art – Festival degli Artisti di Strada” sarà al centro di un servizio televisivo realizzato da Rai1. Andrà in onda sabato, 21 dicembre durante la trasmissione Uno Mattina in Famiglia.

L’evento “Street Art – Festival degli Artisti di Strada” è finito sotto i riflettori di Rai1 che ha realizzato un servizio che andrà in onda il 21 dicembre tra le 9.30 e le 10.00. Il format, ideato e promosso dall’agenzia di organizzazione eventi Lab Communications di Concetta Renna, ha catturato l’attenzione di Uno Mattina in Famiglia, la trasmissione condotta da Tiberio Timperi e da Monica Setta, che dedicherà uno spazio speciale alle due serate andate in scena a Galatina e a Mesagne sabato 14 e domenica 15 dicembre.

Si tratta, senza dubbio, di una vetrina importante per l’appuntamento che ‘animato’ il centro storico delle due cittadine di acrobati, equilibristi, giocolieri, clown, marionette, trampolieri alati e mangiafuoco che hanno incantato il pubblico presente, letteralmente rapito dagli spettacoli rivisitati in chiave natalizia. Uno Mattina in Famiglia, infatti, è una delle trasmissioni più seguite del day-time di Rai1, basta guardare gli ascolti tv e i dati auditel che premiano il programma che, soprattutto nella seconda parte della trasmissione, vanta oltre 1milione e 6cento mila spettatori.

«Per me è un grande onore essere stata contattata da Rai1 – dichiara Concetta Renna, titolare di Lab Communications – ed è stato un immenso piacere accogliere la troupe di Uno Mattina in Famiglia, incaricata di realizzare il servizio su “Street Art – Festival degli Artisti di Strada”. L’evento, dietro cui lavora una macchina organizzativa complessa, è stato di volta in volta adattato alle esigenze logistiche di tanti comuni pugliesi, diventando in appena due anni una tra le manifestazioni più apprezzate del territorio regionale».

«A renderlo un format vincente, è senza dubbio la quantità degli artisti coinvolti e la qualità delle performance, accuratamente selezionate dall’organizzazione per celebrare la cultura e la poetica dell’arte di strada» ha concluso.

Non resta che sintonizzarsi su Rai1,  il 21 dicembre.



In questo articolo: