‘Viva da Morire’, Paola Turci in concerto al Politeama Greco di Lecce

Sul palco del Politeama Greco di Lecce, Paola Turci presenterà i brani del suo ultimo album “Viva da Morire”. Non mancheranno i suoi più grandi successi

Sono un mix di eleganza, rock, sensibilità e coraggio a fare di Paola Turci una delle cantanti più apprezzate del panorama artistico italiano. La sua carriera ha avuto inizio a metà degli anni ‘80, quando non ancora ventenne, si esibiva in alcuni locali della movida romana. A notarla fu Mario Castelnuovo, poeta della musica italiana che si affacciò anche alla grande ribalta sanremese con il noto brano ‘Sette fili di canapa’. Castelnuovo le diede la possibilità di firmare il primo contratto discografico e da allora la carriera di Paola Turci non ha avuto più soste.

Nel 1986 è arrivata la prima partecipazione al Festival di Sanremo, con il brano “L’uomo di ieri”. Nel 1989, alla sua quarta presenza alla kermesse, ha ottenuto la vittoria nella categoria “Emergenti”, grazie al brano “Bambini”, oltre a far suo per la terza volta consecutiva il Premio della Critica, precedentemente ottenuto con “Sarò Bellissima” e “Primo Tango”.

E’ partito, così, inizio un percorso artistico caratterizzato da 15 album in studio in 30 anni di carriera, in cui ha collaborato con tanti colleghi ed è stata interprete di brani scritti da Luca Carboni e Vasco Rossi.


Dopo il grande successo di Volo Così, nel 1997 esce il lavoro Oltre le nuvole, l’unico album di Paola Turci composto esclusivamente da cover, brani presi dal repertorio anglosassone a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 e meravigliosamente riadattati in italiano. Il disco, anticipato dal singolo Sai che è un attimo (una cover di Time for Letting Go di Jude Cole), si aggiudica il Disco di platino, superando le 150.000 copie vendute.

Degli anni successivi ‘Mi basta il paradiso’, ‘Questione di sguardi’, ‘Saluto l’inverno’ e ‘Sabbia bagnata’ scritta da Carmen Consoli. Nel 2007 si esibisce dal vivo assieme a Max Gazzè e Marina Rei nel tour Di comune accordo. Del 2009 l’album ‘Attraversami il cuore’.

Il 20 marzo 2015 viene pubblicato il singolo Io sono, al quale il 21 aprile fa seguito l’album omonimo. Nel febbraio 2017 ha partecipato al sessantasettesimo Festival di Sanremo con il brano Fatti bella per te, giungendo in finale e piazzandosi al quinto posto. Con L’ultimo ostacolo ha toccato il cuore dei suoi fans nell’edizione del Festival di Sanremo 2019, dopo essere passata dalla scuola di Amici di Maria de Filippi in qualità di insegnante e membro della commissione di canto.

Sul palco del Politeama Greco, Paola Turci proporrà i successi che hanno reso tanto apprezzata la sua discografia insieme ai brani del suo ultimo lavoro discografico, l’album “Viva Da Morire”, prodotto da Luca Chiaravalli. L’ultima fatica di Paola Turci contiene dieci tracce, ognuna con un arrangiamento musicale proprio, in cui è racchiuso il passato, il presente, il futuro. Varie le collaborazioni, da Shade con cui Paola duetta nel brano “Le olimpiadi tutti i giorni”, a Nek, da Federica Abbate a Giulia Anania, da Andrea Bonomo a Davide Simonetta, da Gianluigi Fazio a molti altri.

I biglietti sono disponibili sul circuito TicketOne, nei rivenditori ufficiali e al teatro Politeama Greco.



In questo articolo: