“Sentieri del Gusto”, Otranto si prepara a passeggiare tra le tipicità di Puglia

Nell’ambito dei festeggiamenti in onore dei Santissimi Martiri, si svolgerà l’evento giunto alla nona edizione. Tantissime le novità di quest’anno pronte a coinvolgere turisti e visitatori.

Sono trascorsi oltre sei anni dalla data del 12 maggio 2013, giorno in cui Papa Francesco ha canonizzato i Martiri di Otranto. È stata quella una giornata storica sia per la Comunità idruntina che per l’intera Diocesi, una consacrazione, attesa da tempo dopo un lungo e faticoso percorso.

La “Perla dell’Adriatico” si prepara in questi giorni per i festeggiamenti in loro onore, tutto pronto, quindi, per il tradizionale e imperdibile appuntamento che, anche quest’anno, si arricchisce, per la nona volta consecutiva, con l’evento Sentieri del Gusto, un percorso alla scoperta di tipicità di Puglia.

L’incantevole contesto dei vicoli del borgo, a partire da domani 13 agosto fino a giovedì 15, sarà colorato dai prodotti dell’artigianato locale, delle eccellenze agroalimentari e della cosmesi naturale.

A coronare l’evento un’elegante area dedicata alla degustazione dei vini delle migliori cantine, coordinata dai sommelier della sezione AIS di Lecce.

Peculiarità di quest’anno, poi, sarà è il racconto diretto degli espositori, che accompagneranno i visitatori alla scoperta del loro saper fare e del loro peculiare rapporto con il territorio. Oltre a interloquire direttamente con loro, si potranno conoscere le caratteristiche di ogni azienda anche solo passeggiando tra gli stand, grazie a una serie di pannelli descrittivi bilingue che racconteranno del legame indissolubile tra terra e prodotto, che fa nascere l’eccellenza in gusto e qualità.

L’elegante e raffinata cornice di Otranto tornerà ad accogliere e coinvolgere i suoi numerosi ospiti in un appassionante viaggio sensoriale tra sapori, arte, tradizioni e sentieri del gusto di Puglia.

Info: Facebook: www.facebook.com/sentieridelgustodiotranto; Instagram: www.instagram.com/sentieridelgusto; Web: www.sentieridelgustotranto.it

I festeggiamenti civili e religiosi

Non mancheranno, naturalmente, anche i festeggiamenti civili e religiosi.

Si parte domani, martedì 13 agosto con commemorazione dell’eccidio di Otranto. Durante le prime ore della serata, il sindaco, l’Arcivescovo, le autorità civili, militari e religiose, partiranno dal palazzo comunale e si recheranno presso il “Monumento”, in piazza degli Eroi e dopo aver deposto una corona di fiori, si svolgerà il discorso commemorativo. In tarda serata, poi, la veglia diocesana per giovani sul colle del martirio, per rinnovare il messaggio di speranza e impegno civile degli “Ottocento”.

Il 14 agosto, alle 11.00, in Cattedrale si celebrerà il solenne pontificale presieduto dall’Arcivescovo con la presenza delle autorità, del presbiterio diocesano e di una larga partecipazione del laicato della diocesi. Nel pomeriggio, la processione con l’urna contenente le reliquie dei Santissimi Martiri condotte per le vie della città dai sacerdoti della diocesi di Otranto.

 



In questo articolo: