​Via Leuca, i residenti sono arrabbiatissimi. Il comitato chiede un incontro per risolvere il problema parcheggi

Il comitato cittadino ‘Chiarezza su via Leuca’ ha chiesto un incontro urgente con Sindaco, assessore all’Urbanistica e assessore alla Mobilità, per discutere della notevole riduzione del numero di parcheggi in via Leuca dopo i lavori di rigenerazione urbana.

Sarà anche stata “tirata a lucido”, ma a molti Via Leuca così come è stata pensata, non piace. La rigenerazione urbana voluta per rendere più bella esteticamente e soprattutto più sicura e funzionale una delle strade centrali più frequentate di Lecce sta facendo storcere il naso ai residenti, ai commercianti e a chiunque si trovi per caso a transitare nella zona. Il motivo è semplice: man mano che i lavori proseguono diminuiscono “drasticamente” il numero dei parcheggi regolari a disposizione. Ne consegue che gli automobilisti sono “costretti” a lasciare la macchina in modo selvaggio, creando uno spettacolo indecoroso.
  
Proprio per discutere di un problema che rischia di ingorgare e imbruttire la “nuova” strada, il comitato cittadino "Chiarezza su via Leuca!" ha chiesto un incontro urgente con il Sindaco, con l'assessore all'Urbanistica e con l'assessore alla Mobilità. Una cosa è certa, come si legge nella nota stampa a firma del portavoce Giovanni Manzo, i residenti e i titolari dei negozi che si affacciano sulla via sono arrabbiatissimi, per il fatto che i luoghi di sosta stiano calando.
  
«L'impegno iniziale dell'amministrazione comunale – si legge – era del tutto diverso, tant'è che nei precedenti incontri avuti negli ultimi due anni e mezzo presso l'ufficio urbanistica, quindi sin da prima dell'inizio dei lavori, con l'assessore Rino Martini, con l'architetto Yuri Battaglini e con l’architetto Gino Maniglio, dirigente dell'ufficio urbanistica, eravamo stati rassicurati che i parcheggi sarebbero addirittura aumentati di numero, come tra l'altro risulta anche da molte dichiarazioni di Martini sui vari organi di stampa».
  
Ora, viste le segnalazioni continue dei cittadini che lamentano disagi e malesseri, bisogna comprendere che una inaspettata e drastica riduzione dei parcheggi rappresenta un disagio gravissimo per l’intero quartiere. 
 



In questo articolo: