Associazione Pugliese Winterthur chiama Italia. E il Salento risponde: arrivano le municeddhe da Cannole

Un evento per promuovere la Puglia fuori dai confini nazionali. L’Associazione dei Pugliesi a Winterthur chiama e il Salento risponde. Arriva Festa della Municeddha!

I pugliesi sono presenti in Svizzera con una comunità numerosa che ha mantenuto negli anni un legame affettivo profondo con la propria terra.

A Winterthur, comune del Canton Zurigo e sesta città più grande della Svizzera, gli uomini e le donne dell’Associazione dei Pugliesi a Winterthur, come veri ambasciatori, attraverso eventi e manifestazioni, raccontano la loro terra d’origine, rendendola attraente e affascinante agli occhi di chi non l’ha mai conosciuta.

E non sono solo gli svizzeri a subire il fascino della Puglia ma i più attenti e curiosi sono proprio gli emigranti di seconda o terza generazione che hanno conosciuto questa terra spesso solo attraverso i racconti dei propri genitori o dei nonni.

Un nuovo evento che parla di Puglia

Promuovere lo sviluppo territoriale significa far conoscere la storia e la cultura di un territorio. Una cultura che porta con se tradizioni, cibo buono e folclore autentico. Capisaldi intorno a cui deve ruotare un’attività attenta e non approssimativa affinché consolidi, anche all’estero, il fascino di una regione magica come la Puglia.

Intorno ad un nuovo progetto stanno lavorando in questi mesi l’Associazione dei Pugliesi a Winterthur e la Pro Loco Cerceto di Cannole con l’ambizione di portare una sagra autentica come Festa della Municeddha in Svizzera.

L’occasione è arrivata con il bando della Regione Puglia dedicato ai Pugliesi nel Mondo.

Festa della Municeddha con la sua forza prorompente porterà nell’evento in programmazione il prossimo settembre a Winterthur, tutta l’energia straordinaria dei pugliesi.

La Festa della Municeddha, la più grande sagra della chiocciola del Sud Italia, è una festa singolare e unica, nata 35 anni fa per celebrare la municeddha, legata alla storia e alla tradizione di Cannole.

Identità e sviluppo

I nuovi modelli economici considerano il territorio come il risultato di un vincente equilibrio tra crescita economica, rispetto dell’ambiente, protezione delle proprie radici.

Il concetto di protezione delle proprie radici racchiude una nozione fondamentale: quella di autenticità e l’autenticità è un reale fattore costruttivo dell’identità di persone, gruppi e comunità.

Veicolare elementi come identità e autenticità risulta, dunque, strategico. Ecco perché un evento che si costruisce all’estero intorno all’identità di un territorio e ad una sagra autentica come Festa della Municeddha può solo innescare un circolo virtuoso.

In programma, un convegno sul “Viaggio lento alla scoperta delle tradizioni”, laboratori di pasta fresca e di pasta di mandorla, show coking e degustazioni di prodotti di cucina tipica pugliese oltre ad un laboratorio di pizzica e tamburello.

Creare sinergie e realizzare reti, sarà il passo successivo. E l’Associazione dei Pugliesi a Winterthur anche in questo ha inteso coinvolgere partner dal profilo elevato.

In questo evento si intende coinvolgere oltre ai Comuni di Winterthur e Cannole:

  • Pro Loco Cerceto,
  • SalentoEat di Martano, che attraverso il proprio network favorisce la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari di eccellenza del territorio pugliese;
  • Foodismo, il portale che promuove l’esperienza turistica legata al cibo;
  • Apulia Stories, promotori del turismo esperienziale che attraverso dei percorsi video illustrano la magia della terra pugliese;
  • l’Associazione Food&Wines Emotion che raccontarerà l’importanza del cibo come parte fondamentale delle radici e dell’identità territoriale;
  • l’Ensemble Sciacuddhuzzi che veicolerà la cultura della musica popolare con spettacoli musicali e laboratori di pizzica e tamburello.

Oltre a questi, significativa la collaborazione di COMITES, la Commissione Italiani in Svizzera e Agenzia Futura che cura relazioni commerciali tra le aziende italiane e i buyers svizzeri.

Una partita importante quella che si giocano le associazioni che credono nella promozione territoriale: in palio c’è la conoscenza e l’amore per una terra, la Puglia, regina del turismo nazionale ed internazionale.

#weareinpuglia