6 caratteristiche che le sedie da cucina moderne devono possedere

Ci sono alcuni requisiti che non vanno mai trascurati durante l’acquisto, tra cui resistenza dei materiali, design, frorme essenziali e longevità dell’articolo.

Scegliere la sedia giusta per una determinata stanza non è sempre facile. Innanzitutto perché il suo stile deve essere coerente con il resto dell’ambiente; inoltre, perché un prodotto di questo tipo deve rispettare una serie di criteri, che riguardano sia l’estetica sia la funzionalità.

Come si fa a trovare le migliori sedie da cucina, per il soggiorno, per lo studio ecc.? Ci sono alcuni requisiti che non vanno mai trascurati durante l’acquisto. Per fortuna sul mercato esistono così tanti modelli che è impossibile non individuare quello perfetto. Consideriamo, ad esempio, un assortimento vasto e variegato come quello di Smart Arredo Design!

1. La resistenza dei materiali

Per cominciare, è necessario che una sedia moderna di qualità sia resistente a diversi fattori di danno: l’usura, i carichi pesanti, i graffi, le macchie e così via.

È dunque indispensabile che i materiali siano robusti, e rafforzati ulteriormente con adeguati processi di lavorazione. Per questi complementi per interni sono ideali sia il legno sia il metallo: all’occorrenza, una sedia può derivare anche dalla combinazione dei due – come nel caso di Ninke, offerta su smartarredodesign.com, con gambe di metallo e seduta in legno bianco.

2. La bellezza del design

Non è scontato: le sedie per zona kitchen e living devono essere eleganti, piacevoli alla vista, dotate di potenziale decorativo. Infatti questi elementi indoor non sono soltanto utili, ma rappresentano anche dei veri e propri oggetti ornamentali.

Seleziona sedie contraddistinte da un design raffinato, in grado di donare allo spazio un tocco di classe. Quando si tratta di arredamento, del resto, è fondamentale che la ricercatezza e la cura dei dettagli vadano a braccetto con la praticità e con il comfort!

3. Le forme essenziali

Questo è uno standard basilare dello stile moderno e contemporaneo: il minimalismo è importantissimo per ottenere un contesto luminoso, libero dall’ingombro e ben arieggiato.

Le migliori sedie da cucina sono quelle che non hanno alcun particolare superfluo: per intenderci, quelle prive di fronzoli. La semplicità è un pregio, e si esplica in forme pure ed essenziali che si integrano in maniera armoniosa in tutti i locali della dimora.

Se desideri una soluzione ancora più salvaspazio, potresti propendere per un set di sedie impilabili. Queste si usano come le sedie tradizionali, ma alla fine si sistemano le une sulle altre per risparmiare centimetri preziosi. A tale concept aderiscono per esempio Atalia, in ecopelle, e Priscilla, fabbricata in metallo e in acrilico.

Priscilla – sedia in acrilico

Una valida alternativa consiste nelle sedie pieghevoli. Queste sono ottime per i miniappartamenti, tanto per gli interni quanto per gli esterni. Logical è in polipropilene, mentre Dunolly è in legno massello.

4. La longevità dell’articolo

Una sedia è un autentico investimento: non ha senso sceglierne una fragile e poco longeva! È necessario riflettere bene sul rapporto qualità-prezzo, e comprare delle sedie durevoli che non risentano dello scorrere del tempo. Ciò vale specialmente per quelle per il giardino, che devono essere poco sensibili all’azione dell’acqua e dell’umidità.

5. I materiali ecologici

La volontà di tutelare la natura si evince anche dalle piccole cose. Ognuno di noi dovrebbe dare il proprio contributo alla salvaguardia del pianeta, optando per complementi ecosostenibili.

Tutte le sedie disponibili su Smart Arredo Design sono realizzate con materiali green. Certo, il discorso si applica ai prodotti di legno – come TeakOnMe, in teak indonesiano; ma ci sono tante altre superfici eco-friendly, come il polipropilene (con cui è costruita la sedia Clayton), l’ecopelle (adoperata per Hemmo), il policarbonato (tipico di Jodene), la corda di juta intrecciata (impiegata per Apollonia).

Apollonia – sedia in corda juta

Tra l’altro, le sedie ecologiche sono personalizzate con finiture e vernici del tutto atossiche e anallergiche. Un vero emblema di sicurezza per tutti gli abitanti della casa.

6. La versatilità

Non è detto che le sedie da cucina vadano bene solo per la cucina, e quelle per salotto solo per il salotto! Gli articoli di qualità sono versatili e si adattano perfettamente a qualunque ambiente.

Dopotutto, le sedie devono far parte di ogni stanza della dimora. È essenziale che siano presenti anche in camera da letto, nello studio, in un eventuale home-office. È importante posizionare una o più sedie in giardino, sul balcone o sul terrazzo per rilassarsi all’aria aperta quando il clima lo permette.

Smart Arredo Design

Il catalogo cui abbiamo fatto riferimento nel nostro discorso è quello di Smart Arredo Design. Questo shop è specializzato nei mobili per piccoli appartamenti: molte forniture sono infatti convertibili e trasformabili. Nel complesso si adotta l’ottica del minimalismo, sia per la mobilia sia per gli accessori.

Puoi procurarti tutti i complementi che desideri con la modalità di pagamento che preferisci. La spedizione è gratuita, così come il reso. La gamma proposta è estremamente ampia e trasversale; lo staff è sempre pronto a rispondere a domande o dubbi della clientela. Per tutti questi motivi conviene rivolgersi al team di smartarredodesign.com. 



In questo articolo: