Casalabate, storia di confine

Presentazione del libro di Beppe Longo “Mare Nostro Quotidiano” presso il grandissimo Centro Benessere Feelgood di Cellino San Marco (BR).

Ogni zona di confine ha le sue storie, le sue identità fatte di grandi contrasti e di grandi amori, dall’incontro di culture diverse. Casalabate rappresenta questo confine tra territori così simili eppure diversi come i paesi a sud di Brindisi e quelli a nord di Lecce, che in qui trovano un punto d’incontro e di condivisione.

Beppe Longo, giornalista de “Il nuovo Quotidiano di Puglia”, ha voluto raccontare tutto questo nelle storie narrate dal suo nuovo libro: “Mare nostro quotidiano”. Un atto d’amore alla marina di Casalabate, dove lo scrittore squinzanese ha trascorso le sue estati sin dall’infanzia. Il libro, che avrebbe dovuto celebrare il passaggio della marina dal comune di Lecce ai comuni di Squinzano e Trepuzzi (la promulgazione della legge che attuerà il passaggio è solo rimandata) è stato presentato ieri presso l’impianto wellness FeelGood di Cellino San Marco (BR), una location che rappresenta il coraggio di un imprenditore che ha investito e rischiato costruendo una struttura di tali dimensioni in un paesino di provincia.

Lo stesso coraggio dei personaggi del libro di Longo, i pionieri che hanno visto nella Casalabate del dopoguerra una possibilità d’investimento, un coraggio che l’autore si augura di ritrovare in imprenditori e amministrazioni di oggi, con una maggiore coscienza però per il territorio e la sua identità e per le storie che rappresenta. E il libro è proprio l’anello di congiunzione delle vicende vissute da Casalabate nel tempo, raccontate dai suoi personaggi. Vicende belle, d’unione tra culture e genti differenti, ma anche meno belle, di crescita urbana frettolosa e disordinata, di perdita di memoria storica, di decadimento e d’abbandono, ma senza mai diventare uno strumento di attacco critico assumendo piuttosto i contorni di un romanzo popolare nella prima parte e di testimonianze di cronaca nella seconda.

 Il libro vanta una prefazione d’eccezione: il generale Bellini, comandante generale dell’arma dei Carabinieri fino al 2004 che a Casalabate trascorre le sue vacanze estive. Alla presentazione del libro, oltre al Generale, sono intervenuti l’assessore del Comune di Cellino San Marco, Marina del Foro; il presidente di Feel Good, Gianni Martina, la conduttrice di “Terra dei due Mari” su Telerama, Jacqueline Adames, e il giornalista de “il nuovo Quotidiano di puglia, Mino De Masi.