Confesercenti, il salentino Petrelli eletto vicepresidente Fiepet

Un nuovo riconoscimento per l’attività di Confesercenti Lecce. Il Salentino Roberto Petrelli, infatti, è¨ stato eletto vicepresidente Nazionale della Fiepet ( Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici). In presidenza anche il cuciniere Gianni Dell’Anna

Il salentino Roberto Petrelli ai vertici nazionali della Fiepet, Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici, associazione aderente a Confesercenti. Ai lavori, che si sono svolti lo scorso 10 giugno a Roma nell’Auditorium Antonio Nori di Confesercenti, ha partecipato anche il Delegato leccese Gianni Dell’Anna, il quale entra a far parte della Presidenza. Roberto Petrelli, oltre alla riconferma nella Presidenza e nella Giunta, è stato eletto all’unanimità Vice Presidente Nazionale della Federazione. Grande soddisfazione è stata espressa dal Direttore Provinciale della Confesercenti di Lecce, Antonio Schipa, che sottolinea come questo importante incarico premi il lavoro svolto in questi anni a favore di una categoria, quella degli Esercizi Pubblici e Turistici, che è il vero biglietto da visita del territorio nei confronti del turista.

Impegnato da sempre nel settore della ristorazione, già Coordinatore Regionale Fiepet Puglia, responsabile della formazione in Confesercenti Lecce, Roberto Petrelli esprime gratitudine e soddisfazione: “La nomina è una tappa importante che premia tutto il lavoro svolto da Confesercenti Lecce nel settore e il ruolo da protagonista della Fiepet non solo nella difesa e nella rappresentanza degli interessi dei nostri associati, ma anche come fonte di proposte innovative, necessario stimolo al settore. L’intero comparto, soprattutto la ristorazione rappresenta il principale veicolo di promozione del Brand Italia nel mondo. Dopo la vasta ricchezza architettonica e culturale del nostro Paese, solo l’enogastronomia, infatti, ha una grande riconoscibilità e una valorizzazione di carattere internazionale. Ne è dimostrazione il successo che riscuotono le numerose guide di settore che vengono realizzate in tutto il Paese e nella nostra regione, un veicolo importante di promozione delle aziende, delle tradizioni enogastronomiche e del territorio nel suo complesso. Il settore dei Pubblici Esercizi, della Ristorazione e dell’Enogastronomia”, sottolinea Petrelli, “si è reso protagonista, in questi ultimi dieci anni, di un grande cambiamento culturale, diventando motore trainante dell’economia turistica di interi territori della nostra magnifica penisola. Non c’è Comune o Paese dove non si tenti di far conoscere ai turisti, italiani o stranieri, la bontà, l’eccellenza e le caratteristiche dei propri prodotti tipici e la qualità della cucina e dell’enogastronomia locale. Iniziative culinarie di ogni tipo stanno a dimostrare il desiderio e la volontà di promuovere un territorio tramite la capacità e la tradizione del mangiar bene e del buon bere, il tutto accompagnato dalla valorizzazione dei prodotti tipici, con innegabili e positive ripercussioni sulla ricettività ed accoglienza turistica, sul commercio e l’artigianato locale. E se è vero, com’è vero, che l’Arte e la Cultura rappresentano il primo motivo di vacanza per i turisti stranieri nel nostro Paese, il secondo è, ormai da tempo, appannaggio assoluto dell’enogastronomia e del gusto per il cibo italiano”.

"La categoria rappresentata da Roberto Petrelli – afferma Salvatore Santese, Presidente Regionale Confesercenti Puglia – è un mondo di imprese variegato, che ha al centro della sua attività anche uno scopo sociale con l’attenzione verso le altre persone, i consumatori in particolare, con l’applicazione e il rispetto della prassi igienica nonchè del controllo nei confronti dei minori; un mondo che crea ricchezza e posti di lavoro ma che, soprattutto, continua ad avere il grande merito di migliorare la qualità della vita di ciascuno di noi e la vivibilità delle nostre città".



In questo articolo: