Donato un ecografo al Centro di Reumatologia e Immunologia pediatrica del “Vito Fazzi”

La donazione è frutto della serata benefica “Nitecity for Children”, che si è svolta presso il Teatro Apollo di Lecce

Si è svolta nella serata di  martedì la cerimonia di consegna di un ecografo al Centro di Reumatologia e Immunologia pediatrica del Presidio Ospedaliero “Vito Fazzi” di Lecce.

La donazione è frutto della serata benefica “Nitecity for Children”, che si è svolta presso il Teatro Apollo di Lecce, nel corso della quale, grazie alla generosità dei salentini è stato raccolto il necessario per l’acquisto della preziosa strumentazione.

Si è trattato di un’iniziativa voluto dall’Associazione Cuore e mani aperte OdV, Angeli di Quartiere ONLUS e del gruppo Nitecity con il frontman Ciky Forchetti.

Erano presenti il direttore generale di Asl Lecce, Stefano Rossi; Don Gianni Mattia, presidente di Cuore e mani aperte OdV; per Angeli di Quartiere Onlus la presidente Tonia Erriquez e Adele Civino, direttrice del Centro di Reumatologia e Immunologia pediatrica di ASL Lecce.

Nel Centro vengono effettuati percorsi diagnostici e terapeutici in regime ambulatoriale e di Day Service/Day Hospital per bambini e adolescenti con diverse patologie, tra cui: artrite idiopatica giovanile e altre artriti pediatriche, dolore muscoloscheletrico persistente, malattia di Kawasaki e altre vasculiti, febbre reumatica, fenomeno di Raynaud, lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite, connettivite mista, sclerodermia, osteomielite cronica ricorrente multifocale, febbri periodiche e malattie autoinfiammatorie, uveite autoimmune, citopenie croniche autoimmuni, infezioni ricorrenti ed immunodeficienze.

Si svolgono, inoltre, terapie infusionali, ecografia articolare, artrocentesi, iniezioni di steroide intra-articolare e delle guaine tendinee in eco-guida, terapie di tipo immunomodulante e sostitutivo, dai farmaci di uso comune sino alle terapie biotecnologiche. L’attività è di tipo multidisciplinare con percorsi diagnostico-terapeutici che coinvolgono diversi reparti dell’Ospedale come Oculistica, Pediatria, Dermatologia, Reumatologia dell’adulto, Psicologia, Oncoematologia pediatrica, Ortopedia, Cardiologia, Radiologia, Patologia clinica.  Il Centro – che segue più di 500 bambini e adolescenti affetti da patologie reumatiche e immunologiche – è riconosciuto nella rete regionale pugliese delle malattie rare per le patologie reumatologiche e immunologiche.