L’associazione Pronto Soccorso dei Poveri in aiuto dei più bisognosi, “Donate pasta, passate e Parmigiano”

Il sodalizio guidato da Tommaso Prima scende in campo per aiutare le persone maggiormente in difficoltà. L’appello è a donare pasta, pomodori e parmigiano.

Sono tante le persone messe in ginocchio dalla pandemia da coronavirus. È questo il lascito più grande di un anno di pandemia, che oltre a determinare decine di migliaia di contagiati e decessi sul solo suolo italiano ha contribuito ad aumentare le sperequazioni economiche. E ha determinato così l’irrobustirsi delle file delle persone bisognose, molte delle quali – dicono i rapporti redatti al termine dello scorso anno – hanno bussato alle porte delle associazioni di volontariato per la prima volta.

Tra queste l’associazione Pronto Soccorso dei Poveri guidata da Tommaso Prima, che oggi lancia una nuova iniziativa a favore delle persone maggiormente in difficoltà, chiedendo che vengano donati pasta, passate di pomodoro e parmigiano.

Negli scorsi mesi sono state tante le iniziative condotte da Tommaso Prima e dal gruppo di volontari: dalla raccolta di patate ai panettoni, passando alla distribuzione di kit di dispositivi di protezione sino alle iniziative lanciate ad inizio anno, che si apre ancora all’insegna della solidarietà. Dapprima con la distribuzione di calze della befana per restituire una normalità parzialmente perduta a causa delle restrizioni anticontagio, ora con la raccolta di pasta, passate di pomodoro e parmigiano, che consentono di garantire un pasto a chi attualmente si trova in condizioni di disagio. Per donare: 3469537000.