E’ allarme pidocchi nelle scuole leccesi, venerdì una riunione a palazzo Carafa

E’ stata convocata d’urgenza la Commissione consiliare per discutere del problema nelle sedi competenti. Appuntamento per venerdì 23 gennaio, ore 11.30, a Palazzo Carafa. Si parlerà di prevenzione dai pidocchi e delle misure da intraprendere

Il problema è vecchio come il mondo e, a cicli continui, si ripresenta facendo sbiancare i genitori che trovano tra i capelli dei propri figli i famigerati pidocchi.

Il fenomeno, dal punto di vista medico chiamato pediculosi, desta allarme in città, tra i bambini che frequentano le scuole elementari e le scuole materne.

Per fare il punto della situazione è stata convocata d’urgenza per venerdì 23 gennaio, alle ore 11.30 la Commissione Cultura e Istruzione del Comune di Lecce.

La richiesta è stata avanzata dalla Consigliera Giordana Guerrieri, di concerto con il vicesindaco Carmen Tessitore, ed è stata accolta favorevolmente dal presidente della Commissione, Fiorino Greco.

L’argomento è stato inserito all’ordine del giorno dei lavori in seguito alle segnalazioni giunte da parte di numerosi cittadini leccesi che lamentavano l’allargamento del fenomeno tra i bambini che frequentano le scuole materne ed elementari della città. Un fenomeno che preoccupa.
 
La riunione della Commissione  – spiega la Consigliera Giordana Guerrieriha l’obiettivo di riuscire ad adottare un programma di informazione e di  prevenzione per cercare di contrastare questo fenomeno che è andato via via crescendo nel corso degli ultimi anni”.



In questo articolo: