Posata la prima fascina nella “Festa della Vite”. Inizia il percorso verso la Fòcara di Novoli 2018

Ieri è partita la “Festa della Vite” con la posa della prima fascina in prossimità della Fòcara di Novoli 2018, che a gennaio illuminerà l’inverno di Puglia.

Il primo tassello di un mosaico composto da tralci di vite e fiamme della tradizione. Un evento che per il Salento rappresenta l’emblema della religiosità, della devozione, della voglia di tramandare le usanze e farle rimanere intatte.

Festa della Vite a Novoli

Ieri è partita la “Festa della Vite” con la posa della prima fascina in prossimità dell’edizione 2018 della Fòcara di Novoli, che il prossimo 16 gennaio illuminerà l’inverno di Puglia. Così, il Comitato Festa S. Antonio Abate – Novoli ha dato avvio ai lavori di costruzione. Si è vissuta una manifestazione semplice e simbolica, soprattutto per Enzo Franco, novolese emigrato nel Nord italia che si impegna quotidianamente a servizio dei più deboli. A lui il compito di consegnare la prima fascina al costruttore Renato De Luca e agli uomini del Comitato Festa S. Antonio Abate – Novoli.

“Al via il percorso verso la Fòcara”

Il commento del presidente della Fondazione Fòcara di Novoli, Gianmaria Greco:

La città di Novoli, e dunque tutto il Salento, non vede l’ora di partecipare all’edizione 2018 della Fòcara.



In questo articolo: