Turismo, ripartire ma come? Confronto dibattito con sindaci e operatori del Capo di Leuca

Un forum per confrontarsi su criticità e proposte alla vigilia della fine del lockdown: organizzato dal Rotary Club Tricase Capo di Leuca, l’incontro ospiterà l’Assessore Regionale all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone

Organizzato dal Rotary Club Tricase Capo di Leuca, presieduto dalla dottoressa Luigia Morciano, questo pomeriggio a partire dalle ore 18, il forum “Sapore di sale…il turismo che verrà” coinvolgerà sindaci e operatori turistici del Capo di Leuca.

Un’occasione per confrontarsi sulle criticità legate alla ripartenza e sulle proposte dei vari stakeholders.

Turismo balneare, aree interne, le nuove frontiere del turismo culturale ma anche sostenibilità e accessibilità: saranno questi gli argomenti al centro del  dibattito trasmesso dalla pagina Facebook della testata “Il Gallo”.

Luigi Zito, direttore de “Il Gallo” e Tiziana Protopapa di Leccenews24.it offriranno agli ospiti spunti e riflessioni per individuare proposte in grado di migliorare un’offerta turistica capace di ridisegnare il profilo di un intero territorio con l’obiettivo di diventare destinazione unica.

Oggi, se da un lato la Fase 2 post covid ha generato paura intorno alle incognite fatte di regole incerte per i turisti e di misure onerose a carico degli imprenditori, questa indica anche la stringente necessità di puntare su una comunicazione strategica dei luoghi che dovranno sapersi raccontare secondo nuovi plot.

“Sapore di sale…il turismo che verrà”

Il Forum vedrà la partecipazione del Governatore Rotary Distretto 2120, Sergio Sernia, l’assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia, Loredana Capone e i sindaci dei comuni di Tricase, Carlo Chiuri, di Andrano, Salvatore Musarò, di Miggiano, Michele Sperti, di Morciano di Leuca, Lorenzo Ricchiuti, di Montesano Salentino, Giuseppe Maglie, per il comune di Salve, l’assessore al turismo Francesco De Giorgi, Leonardo Ferilli consigliere delegato al Turismo e Promozione del Territorio per il comune di Castrigano del Capo-Leuca, la sindaca Alessandra Martinucci per il comune di Specchia, il sindaco Antonio Cavallo per il comune di Ruffano, il vicesindaco del comune di Castro, Alberto Capraro, la vicesindaco del comune di Alliste, Marilù Rega.

Parteciperanno inoltre al confronto il presidente del Gal Capo di Leuca, Giosuè Olla Atzeni, Vito Vergine per le Maldive del Salento, Alberto Cazzato di Caroli Hotels e fratelli Surano di Swim – Liberi di nuotare, lido accessibile situato a Marina di Andrano.

Dopo le indicazioni del Governo e le lamentele arrivate proprio dal settore turistico che si è visto negare il ruolo di principe dell’economia italiana (ricordiamo che la filiera turistica genera oltre il 13% del PIL nazionale) sono arrivati i provvedimenti regionali a concedere “qualche metro di speranza” in più.

Nelle scorse ore, infatti, la Regione Puglia ha varato un comitato tecnico scientifico che affiancherà il presidente Emiliano nelle decisioni su regole e comportamenti per la ripresa delle attività di ristorazione, tra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie, nelle aree di servizio e rifornimento carburante, ma anche per il settore wedding ed entertainment.

Per seguire il forum “Sapore di sale…il turismo che verrà” , collegarsi al link https://www.facebook.com/redazione.ilgallo/



In questo articolo: