“Giovani a Regola d’Arte” , la Guardia di Finanza di Lecce premia gli studenti salentini

Il progetto, s’inquadra nell’ambito delle iniziative relative al 250° Anniversario della fondazione del Corpo, è stato avviato a inizio del percorso scolastico e ha coinvolto i licei ad indirizzo artistico

Si è svolta, nella serata del 12 giugno, presso il Chiostro dell’ex Convento San Francesco, oggi Caserma “Alfredo Tramacere” della Guardia di Finanza di Lecce, la serata di premiazione delle opere realizzate nell’ambito del concorso d’idee “Giovani a Regola d’Arte” bandito dal Comando Provinciale delle Fiamme Gialle insieme all’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia – Ufficio VI Ambito Territoriale per la Provincia di Lecce.

Il progetto che s’inquadra nell’ambito delle iniziative relative al 250° Anniversario della fondazione del Corpo, è stato avviato a inizio del percorso scolastico e ha coinvolto i licei ad indirizzo artistico della città di Lecce e dei comuni di Galatina, Nardò e Parabita, i cui studenti si sono cimentati nella produzione di elaborati dedicati della Guardia di Finanza.

Bassorilievo, pittura e scultura i settori su cui si sono confrontati oltre 200 alunni che hanno prodotto ben 79 opere.

I premiati

Per la sezione bassorilievo: 1° classificato ‘protagonismo in prima linea’ del Liceo Enrico Giannelli Parabita; 2° classificato ‘il grifone che fa giustizia’ del Liceo Pietro Colonna Galatina; 2° classificato – ex aequo ‘onori al merito’ del Liceo Ezio Vanoni Nardò; 3° classificato ‘trionfo del grifone’ del Liceo Ciardo Pellegrino Lecce; 4° classificato ‘nec recisa recedit sul territorio salentino’ del Liceo Ezio Vanoni Nardò; opera selezionata fuori concorso ‘statera iustitia et vigilantia’ del Liceo Ciardo Pellegrino Lecce

Per la sezione pittura: 1° classificato ‘nec recisa recedit’ del Liceo Ciardo Pellegrino Lecce; 2° classificato ‘uno sguardo verso il futuro’ del Liceo Enrico Giannelli Parabita; 3° classificato ‘fiamme gialle una tutela ovunque’ del Liceo Ciardo Pellegrino Lecce; 4° classificato ‘cash dog’ del Liceo Ezio Vanoni Nardò; Opera selezionata fuori concorso ‘uno sguardo verso la legalità’ del Liceo Enrico Giannelli Parabita. Opera selezionata fuori concorso ‘passaggio di consegna’ del Liceo Enrico Giannelli Parabita.

Per la sezione scultura: 1° classificato ‘san matteo protettore delle fiamme gialle’ del Liceo Pietro Colonna Galatina; 2° classificato ‘nec recisa recedit’ del Liceo Ciardo Pellegrino Lecce; 3° classificato ‘il grifone trionfante’ del Liceo Pietro Colonna Galatina; 4° classificato ‘forme guardia di finanza’ del Liceo Ciardo Pellegrino Lecce. Inoltre gli studenti dei Licei Ciardo Pellegrino di Lecce ed Ezio Vanoni Nardò, hanno inteso donare al Corpo della Guardia di Finanza nove magnifiche opere dal titolo: Da Fiume in Fedeltà e Coraggio Perpetuo, Legalita’=Liberta’, Scacco Matto, come Granelli di Sabbia, Tributo al 250° Anniversario Gdf, … 250 In Legalita’, Luce sul Confine, Punto D’incontro e Legittima Difesa.

A premiare i vincitori, il Prefetto della Provincia di Lecce, Luca Rotondi, il Presidente della Corte d’Appello di Lecce, Roberto Maria Carrelli Palombi di Montrone e l’Arcivescovo Metropolita della Città di Lecce, Monsignor Michele Seccia, accompagnati dai professori referenti del concorso, Marco Serra del Liceo Ciardo Pellegrino di Lecce, Jenny Manisco del Liceo Enrico Giannelli di Parabita, Ivan Giannaccari del Liceo Pietro Colonna di Galatina, Prof. Francesco Tarantino e Andrea Rizzo del Liceo Ezio Vanoni di Nardò.

Tra gli ospiti le massime autorità provinciali civili, religiose e militari, oltre ad Albano Carrisi che ha rilasciato un breve ma intenso saluto agli organizzatori della cerimonia e al numeroso pubblico presente oltreché un affettuoso augurio di buon auspicio ai nuovi giovani artisti.

L’evento di premiazione è stato allietato dal concerto dell’ensemble di flauti ‘fortunae flatus’, diretto dal maestro Luigi Bisanti del Conservatorio di musica ‘Tito Schipa’ di Lecce.

Sul palco, tra gli altri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Colonnello Stefano Ciotti, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia – Ufficio VI Ambito Territoriale per la Provincia di Lecce, Mario Trifiletti, il Vice Presidente della Provincia di Lecce, Tarantino, il Presidente della Fondazione ‘Splendor Fidei’ di Lecce, Mons. Antonio Montinaro, il Maestro del Conservatorio ‘Tito Schipa’ di Lecce’ Corrado Nicola De Bernart, i quattro dirigenti dei licei artistici, Maria Rita Meleleo, Angelo De Stradis, Cosimo Preite e Marco Serra (in rappresentanza del Dirigente Raffaele Capone), oltre ai membri della commissione giudicatrice Antonio Perrone, Carmen Leo, Antonio Miglietta e il Maggiore Giuseppe Lorenzo, che hanno rivolto parole di apprezzamento per straordinaria iniziativa che avvicina sempre di più le nuove generazioni alle istituzioni.