Io come te, un percorso di introspezione sociale per fare rete contro ogni forma di violenza

Presso le Officine Cantelmo la presentazione del progetto di Agedo Lecce, promosso da Fondazione con il Sud. Presenti alla conferenza stampa, tra gli altri, Gianfranca Saracino, presidente Agedo Lecce, Fiorenzo Gimelli, presidente Agedo nazionale, Vincenzo Nicolì, dirigente USP.

Famiglie dilaniate di fronte all'omosessualità del figlio o della figlia, donne al bivio, minori a rischio, immigrati che scappano dalla povertà. Tante, tantissime sono le situazioni in cui la società è chiamata a confrontarsi con la 'diversità' che purtroppo è motivo di espressioni di violenza e intolleranza. 
 
“Io come te” è un progetto che vuole mettere insieme tante associazioni di volontariato per convogliare le forze e le iniziative contro la violenza, ogni forma di violenza.  Oltre all’ente capofila, vi è il coinvolgimento di Anyway accessalento, Philos, Frates, LeA – liberamente e apertamente, Lila Lecce, Le Randage. Io come Te conta anche l’adesione di USP Lecce.
 
Rafforzare la collaborazione è l'obiettivo del progetto promosso da Fondazione con il Sud e che vede come capofila l'associazione Agedo Lecce, realtà in cui genitori parenti e amici di persone LGBT trovano casa.
 
Un approccio comune nella prevenzione dei rischi e nella diffusione di informazioni corrette rivolte soprattutto alle famiglie, la prima realtà dove si affronta il disagio e la difficoltà dell'accettazione.
 
'Io come te', presentato oggi alle Officine Cantelmo,  vuole contribuire a quel cambiamento culturale fondamentale per un clima di crescita sociale e condivisione. Dialogare, ascoltare,  accogliere le richieste di aiuto, rapportarsi col territorio intero. Questo farà l'equipe coinvolta nei due anni in cui si svilupperà il progetto, attraverso centri ascolto mobili, numero verde e iniziative sociali pensate ad hoc.
 
'Io come te' vuole lanciare un messaggio di amore e accoglienza per una società che deve riuscire quantomeno ad arginare la violenza in tutte le sue forme attraverso un percorso di introspezione sociale.



In questo articolo: