Imprenditoria e sport salentini in lutto, morto Carlo De Iaco. Fondò il Circolo Tennis di Maglie

Da sempre impegnato nella promozione del tennis tra i giovani e, soprattutto nella scuola, ha realizzato il progetto “Racchette di Classe”, con il quale ha coinvolto gli istituti elementari.

Si è spento proprio nei giorni in cui la “sua creatura” compie 60 anni di attività.

Mondo dell’imprenditoria e dello sport salentini in lutto, si è spento nella serata di mercoledì, Carlo De Iaco, imprenditore magliese e fondatore del Circolo Tennis di Maglie.

Titolare della Sveag, concessionaria Volkswagen-Audi, nel 1962 aveva fondato, insieme ad altri appassionati il sodalizio tennistico magliese, del quale stato presidente per oltre 40 anni.

Da sempre impegnato nella promozione del tennis tra i giovani e, soprattutto nella scuola, ha realizzato il progetto “Racchette di Classe”, con il quale ha coinvolto gli istituti elementari.

Nel 2015 il Panatholn Club lo ha insignito del “Premio Fair Play”. Inoltre, è stato vicepresidente del Comitato Regionale Pugliese del Coni, per le sue attività ha ricevuto dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano il “Premio al Merito Sportivo” e nel 2014 la doppia Benemerenza con due stelle d’argento, sempre al merito sportivo.

Il Presidente del Ct Maglie, Maurizio Maglio, il direttore sportivo Antonio Baglivo, il direttivo, i maestri, i soci e i collaboratori tutti si sono stretti con commozione attorno alla famiglia esprimendo il profondo cordoglio per la perdita.