MoterTerapia scalda i motori: per i navigatori speciali pronta la tappa di Bari

MotorTerapia, il progetto del MotoClub Salentum Terrae, approda a Bari. Grande attesa per l’appuntamento dell’8 dicembre all’Autodromo del Levante di Binetto

Un progetto che nasce dal cuore non può che essere di successo. E i successi, come tutte le cose belle, vanno condivisi per poterne moltiplicare gli effetti.

Ed è stato così per MotorTerapia, l’evento ideato dal presidente del MotoClub Salentum Terrae, Francesco Perulli, dedicato a bambini e ragazzi affetti da disabilità, che per un giorno potranno provare l’ebrezza di un giro in  pista.

Appuntamento a Bari, dunque, il giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre. Approda, infatti, all’Autodromo del Levante, a Binetto, la prima edizione di MotorTerapia, Trofeo ACI Bari.

E sono scesi veramente tutti in pista per predisporre al meglio questo taglio del nastro che vedrà anche a Bari, dopo il successo clamoroso dell’ultima edizione sul circuito della Conca, a Muro Leccese, tantissimi navigatori speciali correre al fianco di esperti piloti sull’anello dell’affascinante Autodromo del Levante.

Entusiasmo tra i co-organizzatori, ACI Club Bari in prima linea, che ha sostenuto da subito il progetto di una trasferta barese per MotorTerapia.

Anche le istituzioni, i partner, le associazioni e gli auto e motoclub dell’intera area di Bari hanno sposato immediatamente l’idea bellissima di utilizzare la velocità ma solo per coinvolgere e condividere abbracci e sorrisi.

MotorTerapia, una gara d’amore

MotorTerapia, Trofeo ACI Bari sarà una giornata dedicata interamente ai bambini e ai ragazzi con disabilità che scenderanno in pista a bordo di auto da rally, sportive, storiche e moto per vivere un giro emozionante come veri piloti.

Convinti, come sempre, che ‘fare del bene’ sia l’unica vera gara per cui valga la pena correre, i soci del MotoClub Salentum Terrae, guidati da una tenace direttrice, Chiara Rotundo, daranno, anche questa, volta il massimo delle proprie energie con l’unico obiettivo di regalare un gesto d’amore a chi spesso vive nella solitudine della disabilità.

Lo ha ribadito durante la conferenza stampa anche Francesca Bottalico, assessore al Welfare del Comune di Bari: “MotorTerapia, Trofeo ACI Bari è un’occasione importante per tanti nostri ragazzi che per un giorno diventeranno ‘navigatori speciali’; per questo abbiamo accolto con piacere l’invito del presidente Francesco Perulli e ci siamo resi immediatamente disponibili ad ospitare qui presso il Palazzo di Città la conferenza stampa di presentazione di quest’evento che riteniamo essere solo un punto di partenza.  Auspichiamo infatti – ha concluso l’assessore Bottalico – che questa sia solo una prima edizione. L’augurio è che MotorTerapia, Trofeo ACI Bari per il prossimo anno si possa arricchire della collaborazione di tante altre associazioni del territorio e del Comune di Bari stesso realizzando dei percorsi di inclusione per creare sempre più ‘comunità’.”

8 dicembre: tutti in pista…arriva il panzerotto

Sulla pista più affascinante della Puglia, l’Autodromo del Levante di Binetto, in provincia di Bari, i navigatori speciali trascorreranno una giornata da veri campioni.

Tutti pronti, quindi. E sulla griglia di partenza ci sarà anche il famosissimo ’panzerotto barese’. Non poteva mancare e non mancherà, infatti, la condivisione del cibo che legherà tutti al ricordo di una giornata che si preannuncia unica, speciale e…anche saporita.

Avviso

I genitori e/o le associazione del territorio che si occupano di ragazzi che vorranno essere navigatori speciali sono pregati di inviare un’ email a: motoclubsalentumterrae@gmail.com o contattare il  num. 328 9675151



In questo articolo: