Il Cardinale salentino Fernando Filoni nella Congregazione per i Santi

È di poche ore fa la notizia del prestigioso incarico ricevuto dal prelato di Galatone. Tra i suoi incarichi precedenti la Nunziatura Apostolica a Baghdad nel periodo della guerra in Iraq.

Un altro salentino nei posti chiave della Chiesa Universale, si tratta del cardinale Fernando Filoni, 74enne di Galatone, nominato da Papa Francesco Membro della Congregazione delle cause dei Santi.

L’importante ruolo al quale è chiamato Mons. Filoni riguarda uno dei settori centrali dell’amministrazione ecclesiastica, perché è proprio l’Ufficio di cui farà parte che seguirà l’iter procedurale per la canonizzazione di tutti coloro che saranno considerati in odor di Santità.

Filoni ha studiato presso il Seminario Minore di Nardò e nel Liceo del Seminario regionale di Molfetta, prima di perfezionare gli studi di filosofia e Teologia nel Seminario Per l’Alto Lazio di Viterbo.

Tra i suoi incarichi più importanti e delicati si ricorda la Nunziatura Apostolica in Giordania e a Baghdad negli anni delicati della Guerra in Iraq.

Fu creato Cardinale nel 2012 da Papa Benedetto XVI e partecipò, in qualità di Elettore, al Conclave che ha eletto Papa Francesco sul Soglio di Pietro.

Filoni è la seconda figura salentina di spicco della Chiesa Romana. Insieme a lui il Cardinale Angelo De Donatis di Casarano, nominato dal Pontefice Vicario di Sua Santità per la Diocesi di Roma, ovvero, la massima autorità di governo dopo il Santo Padre stesso.



In questo articolo: